Home Sport Sport La Spezia

Spezia-Samp, Thiago Motta: ripagato il nostro impegno

0
CONDIVIDI
Spezia-Inter 1-3, Thiago Motta: Contento comunque della prestazione
Spezia-Inter 1-3, Thiago Motta: Contento comunque della prestazione

Un’altra grande vittoria delle Aquile, questa volta sul terreno del Picco contro la Sampdoria grazie al gol di Daniele Verde. Queste le parole di mister Thiago Motta dopo il match.

“Viviamo il momento, viviamo le emozioni della partita. Il lavoro che abbiamo fatto insieme è tanto e anche questa sera i ragazzi sono stati premiati per tutto il loro impegno. Oggi abbiamo affrontato una squadra che nella partita di andata ci avevo penalizzato tanto sulle ripartenze, non potevamo permetterci di sbagliare ancora su quelle situazioni e sono soddisfatto di quello che ho visto in campo.

Siamo nella storia. Abbiamo vinto tre partite importanti e non è facile in un campionato così. Dobbiamo restare concentrati, pensare giorno dopo giorno a fare bene il nostro lavoro con responsabilità e impegno.

Abbiamo iniziato la stagione con alcuni problemi come tante altre squadre, e piano piano i giocatori conoscendosi meglio hanno creato una fantastica atmosfera e hanno sviluppato uno spirito di squadra che conta tantissimo in campo, sono molto soddisfatto della loro crescita.

Ci sono dei momenti belli, altri meno, ma questo è il calcio, ognuno di questi momenti è un’esperienza che ci deve far crescere. Questa sera i ragazzi hanno fatto un lavoro straordinario, sia i titolari, sia i subentrati, ma anche chi è rimasto in panchina, perché si sono allenati benissimo durante la settimana dando il massimo e aiutando la squadra a dare sempre di più. Questa vittoria è di tutti noi.

Verde ha grandi qualità, ha fatto una partita stupenda, come i suoi compagni, poi ha avuto la possibilità e la freddezza di andare a prendersi quel gol bellissimo e meritato. Lui ha qualità enormi e sa che gli chiedo il massimo, come lo chiedo al resto della squadra, perché sono convinto che non sanno ancora fino a che punto possono arrivare, e il nostro lavoro è proprio quello di farli crescere per tirare fuori il meglio da ognuno di loro.

Agudelo si sta allenando bene ed è entrato in partita con la giusta energia, ha caratteristiche diverse da Kovalenko, ma entrambi hanno fatto molto bene portando in campo le loro ottime qualità.

Il calcio va velocissimo, in poche settimane tutto può cambiare. Adesso dobbiamo rimanere con i piedi per terra, abbiamo vinto delle partite meritatamente, ma dobbiamo restare concentrati, pensare alla prossima partita e a migliorare di volta in volta.

Italiano qui ha fatto un grandissimo lavoro, dalla promozione alla salvezza. Noi stiamo facendo la nostra strada e vedremo a fine stagione cosa saremo stati in grado di fare. Ora dobbiamo avere la consapevolezza di dove siamo e che ogni partita sarà una sfida importante per raggiungere il nostro obiettivo.”