Home Sport Sport Genova

Spezia-Samp, Ranieri: siamo stati troppo nervosi

0
CONDIVIDI
Il mister della Samp Ranieri

Non una bella Sampdoria. Non la Sampdoria che piace a Claudio Ranieri, che a fine gara ha analizzato così la sconfitta del “Picco” della Spezia.

«Questa sera ci siamo innervositi troppo: da parte nostra è stata una brutta partita. Al contrario, lo Spezia ha meritato e ha fatto gol. Noi, invece, nel primo tempo abbiamo avuto le occasioni e le abbiamo sbagliate. Poi ci siamo smarriti, senza riuscire a colpire, a fare male. Volevamo fare una buona partita, ma loro sono stati più determinati di noi. Presi gol su calcio d’angolo e rigore».

Duelli. Una squadra di lotta come quella dei blucerchiati sorprende quando non riesce a vincere le sue battaglie individuali. «Abbiamo perso tutti i duelli e le seconde palle – insiste l’allenatore doriano -, cose in cui noi generalmente siamo bravi. Insomma, hanno voluto la vittoria più di noi. Keita? Io lo assolvo, è sempre stato una minaccia per la loro difesa. Quagliarella mi spiace tenerlo in panchina, perché è il nostro leader e goleador. Sappiamo però che alcune partite non si sposano con le caratteristiche del capitano. Qui la sua esclusione si spiega così».