Home Sport Sport La Spezia

Spezia, Giani: migliorati rispetto ad inizio stagione

0
CONDIVIDI

Sabato scorso ha offerto l’ennesima prova maiuscola della propria stagione ed alla ripresa dei lavori in vista della sfida con il Carpi, Nicolas Giani inizia proprio con l’analizzare la prestazione offerta contro i rosanero e la solidità difensiva della formazione aquilotta: “Contro il Palermo siamo stati molto bravi a non concedere occasioni ai nostri avversari, creando anche alcune occasioni pericolose con veloci ripartenze, pertanto quello che abbiamo colto è un buon pareggio, anche se ai punti avremmo potuto portare a casa qualcosa in più.

Abbiamo finito il 2017 in crescendo e sabato siamo ripartiti nel modo giusto, dimostrando l’abisso che c’è tra lo Spezia di ora e quello che scese in campo al “Barbera” ad inizio stagione; la solidità difensiva non è un caso, lavoriamo molto e tutti si sacrificano per fare in modo di mantenere la porta imbattuta.

Entusiasmo incredibile da parte del “Picco”, fa piacere vedere come il pubblico apprezzi il nostro impegno e come ci spinga a dare sempre di più; ho sensazioni molto positive, l’unione tra le varie componenti è fondamentale per potersi togliere tante soddisfazioni.

Il mercato? Il Club sta continuando nell’ottimo operato visto fin dall’estate, la rosa è competitiva e oltre che calciatori forti, qui arrivano uomini veri e seri professionisti. Palladino? Curriculum che parla da solo e sarà molto importante per noi. Mora? Calciatore che perde pochi contrasti, un gladiatore capace anche di far bene in zona gol; siamo amici e se dovesse arrivare sarei senza dubbio felice.

Carpi? Dovremo essere più operai di loro, li conosciamo bene e sappiamo quanto possono essere letali sulle ripartenze, ma noi vogliamo cogliere punti pesanti lontano dal “Picco” e cercheremo di continuare sulla strada intrapresa”.