Home Sport Sport La Spezia

Spezia-Brescia 3-1, le Aquile volano agli ottavi di Coppa Italia

Calciomercato Spezia, la società si potenzia con tre nuovi acquisti
Tifosi dello Spezia

Vittoria convincente dello Spezia che si qualifica per gli ottavi di Coppa Italia contro il Brescia.

Gotti ha lasciato in panchina Gyasi e Nzola e lanciato dal primo minuto lo slovacco Strelec che lo ha ripagato con una doppietta. L’attaccante 21enne va subito a segno al 20’: su un’ingenuità della difesa bresciana, si ritrova la palla all’altezza del rigore e con un esterno preciso infila Andrenassi.

Nel secondo tempo il raddoppio, in un momento positivo del Brescia, con un lampo di Verde al 55’: l’ex romanista parte da destra, si accentra e di sinistro la mette sul primo palo. Gotti dà spazio ai cambi, entrano Agudelo e Holm, a segno nell’ultima di campionato con la Cremonese. Lo svedese va subito vicino al terzo gol, trovato invece ancora da Strelec a quattro minuti dalla fine.

È la sua doppietta personale ed è il 3-0 dello Spezia. Allo scadere del recupero il colpo di testa vincente di Moreo non cambia la sostanza: finisce 3-1 per lo Spezia, che va avanti in Coppa Italia e adesso torna a pensare al campionato: sabato per Gotti c’è la sfida alla Salernitana.

 

SPEZIA-BRESCIA 3-1

20’ e 86’ Strelec (S), 55’ Verde (S), 90’+1’ Moreo (B)
SPEZIA (4-3-3): Zoet; Sala (73’ Sher), Ferrer (58’ Amian), Ampadu, Hristov; Ellertsson (83’ Beck), Kiwior, Ekdal (58’ Agudelo); Verde, Strelec, Sanca (73’ Holm). All. Gotti
BRESCIA (4-3-2-1): Andrenacci; Huard (80’ Pace), Jallow, Mangraviti, Cistana; Ndoj (65’ Bertagnoli), Van de Looi (74’ Laboijko), Bisoli; Bianchi (67’ Moreo), Olzer; Niemeijer (65’ Nuamah). All. Clotet