Home Consumatori Consumatori Genova

Sestri levante, riattivate le strutture anti Covid

0
CONDIVIDI
Sestri levante, riattivate le strutture anti Covid

Con la ripresa della crescita dei soggetti positivi al Covid-19 e delle quarantene conseguenti, il Comune di Sestri L. ha riattivato le azioni a servizio delle persone in quarantena

Oltre al servizio speciale di raccolta rifiuti che è sempre rimasto attivo, è ripartito il servizio di spesa a domicilio a favore di chi deve rispettare la quarantena precauzionale: le persone vengono contattate direttamente dagli assistenti sociali del Comune di Sestri Levante appena vengono comunicati i nuovi nominativi. Gli assistenti verificano direttamente le necessità delle persone che devono rispettare il periodo di quarantena obbligatoria per poter fornire loro tutta l’assistenza necessaria.

Per rendere il servizio ancora più efficiente uscirà a breve un bando per reclutare volontari disponibili ad occuparsi della consegna delle spese e di altri piccoli servizi a favore delle persone che devono rispettare l’isolamento.

Dopo gli incontri tra l’Amministrazione Comunale e le Forze dell’ordine dei giorni scorsi è entrato in azione il potenziamento del sistema dei controlli: sono tre i verbali già redatti per il mancato rispetto della quarantena obbligatoria.

Ripartono inoltre questa sera le pattuglie per il controllo del territorio: l’obiettivo è la verifica del rispetto del servizio al tavolo dopo le 21 e della chiusura alle 24 di tutti i locali.

Allo stesso tempo il Comune di Sestri Levante ha inviato, tramite la scuola, un messaggio alle famiglie degli alunni che frequentano le scuole di Sestri Levante, ricordando l’obbligo di indossare, e di indossare in maniera corretta, le mascherine anche all’esterno della scuola. Il messaggio è andato di pari passo con una intensificazione dei controlli presso i plessi scolastici richiesta dall’Amministrazione Comunale e che vede la collaborazione di tutte le Forze dell’ordine del territorio.

“Ci troviamo davanti a una situazione di crescita dei contagi, comune a tutta Italia, che non ci allarma ma ci impone di essere prudenti al massimo in ogni nostra azione – commenta la Sindaca, Valentina Ghio -. Continuiamo a chiedere a tutti il rispetto scrupoloso di tutte le misure e intensifichiamo sia il sistema dei controlli che la rete di supporto a chi deve rispettare l’isolamento: due misure che implicano uno sforzo da parte di tutte le Forze dell’ordine che del sistema dei Servizi sociali che voglio ringraziare per l’impegno costante i tutti questi mesi”.