Home Sport Sport Genova

Samp-Fiorentina 2-1, Keita-Quaglia fanno volare i blucerchiati

0
CONDIVIDI

La Samp vola in classifica superando la Viola per 2-1.

Successo prezioso per la squadra di Ranieri che si aggiudica una gara molto equilibrata. A decidere il match un preciso destro di Quagliarella entrato nella ripresa. La Samp si era portata in vantaggio grazie alla rete di Keita al 31’. Una manciata di minuti più tardi il pari di Vlahovic. Grazie a questo successo i blucerchiati si portano a 30 punti in classifica. La Fiorentina resta a 22.

Sampdoria 2
Fiorentina  1
Reti: p.t. 31′ Balde, 37′ Vlahovic; s.t. 27′ Quagliarella.
Sampdoria (4-2-3-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Thorsby, Silva (30′ s.t. Ekdal); Damsgaard (20′ s.t. Candreva), Ramírez, Jankto (20′ s.t. Quagliarella); Balde (44′ s.t. Léris).
A disposizione: Ravaglia, Letica, Verre, Torregrossa, Askildsen, Regini, Gabbiadini, Ferrari.
Allenatore: Ranieri.
Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Martinez Quarta; Venuti (38′ s.t. Malcuit), Bonaventura, Pulgar, Castrovilli (38′ s.t. Callejon), Biraghi; Kouame, Vlahovic.
A disposizione: Terracciano, Rosati, B. Valero, Olivera, Caceres, Barreca, Montiel, Kokorin, Eysseric, Igor.
Allenatore: Prandelli.
Arbitro: Maresca di Napoli.
Assistenti: Capaldo di Napoli e Muto di Torre Annunziata.
Quarto ufficiale: Giua di Olbia.
VAR: Pairetto di Nichelino.
AVAR: Costanzo di Orvieto.
Note: ammoniti al 34′ p.t. Venuti per proteste, al 12′ s.t. Damsgaard, al 16′ s.t. Pulgar, al 34′ s.t. Bonaventura per gioco scorretto; recupero 1′ p.t. e 5′ s.t.; terreno di gioco in discrete condizioni.