Home Cultura Cultura Genova

Risorgimentodonna tra concerti e visite guidate a Staglieno

0
CONDIVIDI
Risorgimentodonna tra concerti e visite guidate a Staglieno
Risorgimentodonna tra concerti e visite guidate a Staglieno

Risorgimentodonna tra concerti e visite guidate a Staglieno, tra maggio e giugno 5 giorni di eventi con omaggi a Mazzini e all’Ucraina

Risorgimentodonna tra concerti e visite guidate a Staglieno. Itinerari tematici e visite guidate, lezioni dal vivo e concerti di musica classica, inaugurazione del nuovo Info-Point e progetti di restauro, uno spettacolo in memoria di Giuseppe Mazzini nel 150° anniversario della sua morte e una piccola, importante performance di una giovane soprano ucraina, con l’impegno delle donne del Risorgimento come ponte tra passato e presente per lanciare all’Ucraina e a tutto il mondo un messaggio di pace.

È la ricchissima rassegna di eventi, manifestazioni e iniziative organizzate per cinque giorni, tra lunedì 30 e martedì 31 maggio e tra lunedì 6 e mercoledì 8 giugno, al Cimitero Monumentale di Staglieno che, anche quest’anno, aderisce alla Settimana dei Cimiteri Storici Europei promossa da ASCE (Association of Significant Cemeteries in Europe).

RisorgimentoDonna: storia, futuro e pace al femminile” è il tema dell’edizione 2022, organizzata come l’anno scorso dal Comune di Genova in collaborazione con l’associazione GenovaFa. Tutti gli eventi in programma sono legati da un filo conduttore: raccontare l’impegno delle donne per la pace attraverso itinerari, musica e memoria.

IL PROGRAMMA (tutti gli eventi sono ad ingresso libero previa prenotazione)

Lunedì 30 maggio

Ore 16.30, Itinerario tematico “Il Boschetto, scenario del Risorgimento al femminile”, a cura di Caterina Olcese Spingardi della SABAP-Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Genova e la provincia di La Spezia

Ore 18.00, Inaugurazione dell’InfoPoint di Staglieno

Ore 18.30, Pantheon, Concerto “Storia, Futuro e pace: dai moti mazziniani alla guerra in Ucraina”: José Scanu, chitarra e Fabrizio Cardinale, violino, con la partecipazione di Katia Koslova, giovane soprano ucraina

Martedì 31 maggio

Ore 16.30 e 17.00, Visita guidata “Staglieno e le Donne”

Ore 18.00, Concerto per Tromboni “Fulgidi ottoni, splendide armonie”, ensemble del Conservatorio “Niccolò Paganini” diretto da Massimo Gianangeli

Lunedì 6 giugno

Ore 16.30 e 17.00, Visita guidata “Il Risorgimento a Staglieno”

Ore 17.00, Rappresentazione a cura del Liceo Mazzini “I segreti del Boschetto: giovani genovesi al tempo del Risorgimento e dei Mille”

Ore 18.30, Concerto “SoloVoce: cantare per ricordare”, Coro dei Quattro Canti diretto da Gianni Martini

Martedì 7 giugno

Ore 16.30 e 17.00, Visita guidata “Celebrità, moda e curiosità”

Ore 17.00, Itinerario in lingua genovese “Giando per Staggen – vìxita in Zeneize”, in collaborazione con l’associazione A Compagna

Ore 18.00, Concerto “Vôxi de Zena”

Mercoledì 8 giugno

Ore 16.30 e 17.00, Visita guidata “Grandi artisti e scultori”

Ore 17.00, Itinerario Tematico “Sostenibilità e futuro: restauro e conservazione”, a cura di Emilia Bruzzo

Ore 18.00, Concerto “Paradise atmospheres: fantasia jazz al calar della sera”, ensemble del Conservatorio “Niccolò Paganini” diretto da Andrea Pozza

Il concerto “Storia, Futuro e pace: dai moti mazziniani alla guerra in Ucraina” si svolgerà al Pantheon, gli altri eventi musicali all’aperto in zona Forze Armate.

Tutte le altre iniziative partono dal nuovo InfoPoint sito all’ingresso del Cimitero Monumentale, in piazzale Resasco (lato fioristi).

Il nuovo Info-Point di Staglieno e ruolo della Fondazione Compagnia di San Paolo