Home Cronaca Cronaca Genova

Recupero salma sub sulla Haven con robot VVF | Video approfondimento

0
CONDIVIDI

Nel primo pomeriggio odierno, durante le operazioni di ricerca congiunte tra Guardia Costiera e Vigili del Fuoco, è stata ritrovata la salma della diver cinquantenne torinese scomparsa nel primo pomeriggio della giornata di ieri, durante la risalita dal sito di immersione della M/C Haven.

Dalle prime luci dell’alba sono continuate le ricerche di superficie da parte del battello GC A61 e dalla motovedetta CP288 della Guardia Costiera di Genova, mentre il nucleo sommozzatori dei Carabinieri ha effettuato le ricerche subacquee.

La salma è stata individuata tramite l’ausilio di un robot da immersione teleguidato dalla superficie – ROV  Remotely Operated Vehicle – appartenente al Corpo dei Vigili del Fuoco di Milano, che ha scandagliato il fondo ad una profondità di circa 80 metri si trovava a 15 metri dalla prua del relitto.

In prima istanza è stato portato a circa 35 metri dal robot stesso e recuperato dai sommozzatori VVF immersi.

Sono in corso accertamenti di polizia giudiziaria sotto il coordinati dalla Procura della Repubblica di Genova.