Home Consumatori Consumatori Genova

Recco, raccolta dei rifiuti. Si passa al porta a porta

0
CONDIVIDI
Recco, raccolta rifiuti ‘porta a porta’ informazioni via Web e volantino

Recco, si passa al “porta a porta” dal 23 agosto nelle zone Est e Ovest. Tutte le vie interessate. Nel Centro cittadino resta in vigore l’attuale sistema di raccolta.

La Città di Recco, per la raccolta dei rifiuti passa al “porta a porta” dal 23 agosto. Si inizia il passaggio al “porta a porta” come previsto dal capitolato di appalto che porterà ad un cambio radicale nel sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti.
La partenza del nuovo sistema ha purtroppo subito un ritardo di quasi un anno a causa della emergenza sanitaria dovuta alla pandemia di COVID 19. L’emergenza ha impedito le attività di comunicazione e divulgazione con l’impossibilità di creare assembramenti.
A causa del perdurare della situazione emergenziale, d’ accordo con il gestore si è scelto di inserire il nuovo sistema in modo progressivo. Si inizia partendo dalle aree collinari suddividendole in 2 zone, la Est e la Ovest.
In tutte le aree soggette al nuovo sistema, nei mesi precedenti sono state organizzate riunioni programmate dove sono state illustrate le modalità e le frequenze con le quali si attuerà il sistema porta a porta. Sono state inoltre organizzate diverse riunioni online di approfondimento sul tema.
Sono ancora disponibili sui canali social del Comune per ulteriori visioni di approfondimento specifico. Le aree interessate al nuovo sistema “porta a porta ” che partirà lunedì 23 Agosto sono:

Zona Est

Via della Né (dopo il primo tornante), Via Pastene. Via Cotulo, Via Girolamo Speroni (da sopra le serre), Via Nostra Signora del Fulmine.  Salita della Madonnetta (parte alta). Via Carbonara. Salita Collodari Salita Liceto. Salita Bastia
Via Privata Bastia Via Bosco Grande.  Via Alpini D’ Italia.

Zona Ovest  e Via Faveto.

Nelle vie sopra elencate l’attivazione del servizio comporterà la rimozione di tutti i bidoni e il cambiamento dell’orario di conferimento che avverrà dalle ore 18 alle ore 21. Come da volantino illustrativo delle modalità di conferimento consegnato insieme alle mastelle.
L’orario di ritiro da parte del gestore del servizio verrà attuato durante le ore notturne per limitare sversamenti causati dai cinghiali. Le mastelle dovranno essere posizionate al di fuori della proprietà, se si abita in vie pedonali dovranno essere esposte nel punto più vicino alla strada carrabile.

ATTENZIONE:
Nel Centro Cittadino resta in vigore l’attuale sistema di raccolta dei rifiuti. Cambierà, però, l’orario del ritiro che avverrà nelle ore notturne per scongiurare lo sversamento dei bidoni causato dai cinghiali.  Sarà per questo fondamentale da parte degli utenti il rispetto degli orari e dei giorni di conferimento in vigore.
«Il funzionamento del sistema non può prescindere dal rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini, senza il quale il lavoro della ditta incarica del ritiro e dello smaltimento sarà molto difficile e i risultati ottenuti saranno sicuramente inferiori a quelli attesi». Spiegano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore all’ambiente Edvige Fanin. ABov

In allegato il volantino con regole e calendario dei conferimenti.