Home Consumatori Consumatori Genova

Recco Covid-19: il 9 novembre scadono i termini al bando

0
CONDIVIDI
Palazzo comunale di Recco

Crisi per il Covid, il 9 novembre scadono i termini per partecipare al bando. La misura di sostegno riguarda chi ha visto ridurre le entrate in seguito alla pandemia

Scade alle ore 12 del 9 novembre 2020 il termine per partecipare al bando mirato all’assegnazione di contributi alle famiglie che, a causa della crisi economica legata al Covid, hanno avuto difficoltà nel pagare l’affitto. Per ottenere l’erogazione delle somme, tra gli altri requisiti, è necessario avere la residenza a Recco nell’immobile per il quale si chiede il contributo ed essere titolari di un contratto di locazione registrato. I lavoratori dipendenti e autonomi che hanno sospeso l’attività causa Covid devono possedere un reddito non superiore ai 32mila euro.

C’è tempo fino al 9 novembre anche per ottenere un contributo al pagamento del canone di locazione per l’anno 2020, rivolto alle famiglie in difficoltà con un Isee non superiore ai 16.700 euro. Si potrà presentare domanda anche se è stata maturata una morosità.

«Si tratta di misure importanti per sostenere le famiglie in questo difficile momento di crisi economica causata dalla pandemia – commentano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore ai servizi sociali Francesca Aprile – rispondiamo con un aiuto concreto ai cittadini per ridurre l’impatto dell’emergenza sanitaria. L’affitto delle abitazioni è una voce importante nell’economia familiare e questi contributi potranno fornire una boccata d’ossigeno».

I modelli relativi ai due bandi possono essere ritirati presso lo sportello al piano terra del Comune (atrio) il martedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00 ed il venerdì dalle 9.30 alle 12.30. I bandi e tutte le informazioni sono a disposizione sul sito del Comune: www.comune.recco.ge.it. ABov