Home Cronaca Cronaca Genova

Rapine e scippi nei caruggi: nel mirino donne sole e anziani. Arrestati 3 stranieri

0
CONDIVIDI
Arresto Squadra Mobile (foto di repertorio)

Gli investigatori della Squadra Mobile della questura di Genova oggi hanno riferito di avere arrestato tre stranieri (un peruviano, un marocchino e un ecuadoriano di età compresa tra i 23 e i 43 anni) per due rapine e un furto messi a segno tra marzo, aprile e giugno scorsi nei vicoli del Centro storico.

I poliziotti hanno accertato che la sera del 30 marzo i due sudamericani avevano rapinato la borsetta e lo smartphone a una giovane genovese che rientrava a casa dal lavoro.

La donna, che era da sola, era stata aggredita mentre saliva le scale del palazzo di casa sua in via della Maddalena.

Una settimana dopo, in vico Spinola, il peruviano è entrato nuovamente in azione, ma stavolta con un complice marocchino.

Gli stranieri hanno strappato il telefono dalle mani di un anziano con problemi di deambulazione.

Nella notte del 25 giugno, in via Gramsci, l’ecuadoriano aveva rapinato una donna di origini francesi, minacciandola con una bottiglia di vetro rotta e portandole via lo smartphone.