Home Cronaca Cronaca Genova

Proseguono nella notte i blocchi ai varchi per l’accesso al Porto di Genova

0
CONDIVIDI
Proseguono i blocchi ai varchi per l’accesso al porto di Genova
La coda di tir questa sera in Lungomare Canepa

Previsti blocchi anche nella giornata di lunedì 18 ottobre

Ieri sera dalle 23 e per tutta la notte in circa 200 hanno presidiato il varco di Ponte Etiopia. Oggi sono rimasti ancora chiusi i varchi portuali Etiopia e Albertazzi sempre del Porto di Genova.

Proseguono i blocchi ai varchi per l’accesso al porto di Genova
Il presidio a Ponte Etiopia di sabato notte

Attualmente (sono le 23.30) in lungomare Canepa c’è una lunga fila di tir fermi che aspetta per potere entrare nel porto.

I Tir sono fermi da ormai due giorni in attesa di poter accedere al porto, mentre i lavoratori dello scalo che hanno aderito alla protesta No Green pass ribadiscono la richiesta di stoppare imposizioni e limitazioni sul lavoro adottati dal Governo Draghi.

I lavoratori del porto sono supportati anche da diversi cittadini che si sono accampati nei pressi dei varchi.

Proseguono i blocchi ai varchi per l’accesso al porto di Genova
Il varco di Ponte Etiopia presidiato da portuali e cittadini (sono le 23.30)

Per domani sono previsti tre differenti presidi. Uno a Ponte Etiopia in lungomare Canepa a Sampierdarena di 24 ore; uno in via Albertazzi dalle 5:45 alle 24, dall’accesso utilizzato anche per i traghetti ed l’altro dal varco Nino Ronco (viale Africa, alla foce del Polcevera) dalle 5.45 alle 24.00.

Obbligo Green pass, Trasportounito: temiamo lunedì nero a Genova

Green pass, controlli e blocchi. Lunedì nero a Genova? Da Torino in aiuto dei portuali

Porto Trieste | Puzzer: presidio prosegue, nessuno sta tradendo nessuno