Home Cronaca Cronaca Genova

Proseguono controlli della Stradale: ritirata una patente e decurtati 40 punti

Carcare, sta per partorire: scortata dalla Stradale in ospedale
Una pattuglia della Stradale in autostrada

Continuano i controlli della Polizia Stradale genovese per contrastare la guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Questi servizi specifici si inseriscono nell’ambito dell’intensificazione dei controlli e pattugliamenti in viabilità autostradale e ordinaria da parte della Polizia Stradale, soprattutto nel fine settimana, che vede un aumento di traffico su tutte le direttrici.

Nella notte di venerdì 19 aprile u.s. personale del Distaccamento Polizia Stradale di Chiavari, in collaborazione con i medici della Polizia di Stato, ha effettuato un servizio dedicato nel levante genovese, zona particolarmente interessata dalla movida del fine settimana.

Grazie ad un ufficio mobile attrezzato per la raccolta e la verifica di campioni salivari per accertare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti, e alla presenza del medico della Questura per verificare lo stato psicofisico dei conducenti, nella località di Cavi di Lavagna sono stati controllati diversi veicoli ed i relativi conducenti.

Dai controlli effettuati due dei conducenti sono risultati positivi all’alcol test e sono stati sanzionati amministrativamente ai sensi dell’articolo 186 comma 2° del Codice della Strada per guida in stato di ebbrezza alcolica; contemporaneamente uno dei due è risultato positivo anche all’esame tossicologico effettuato dal personale medico e sanzionato ai sensi dell’articolo 187 del C. d S. per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Nel corso del servizio svolto sono state contestate tre infrazioni al Codice della Strada, è stata ritirata una patente e decurtato un totale di 40 punti.