Home Spettacolo Spettacolo Genova

Prosegue il Gezmataz Festival 2021

0
CONDIVIDI
Prosegue il Gezmataz Festival 2021
John Patitucci © Roberto Cifarelli

Prosegue il Gezmataz Festival 2021 a Genova. Stasera al Porto Antico John Patitucci e da domani concerti anche a Palazzo Ducale.

Prosegue il Gezmataz Festival 2021. I prossimi appuntamenti.

Stasera in Piazza delle Feste doppio appuntamento con il grande nome internazionale John Patitucci (alle 21 e alle 22.30), da domani concerti anche a Palazzo Ducale

Proseguono i concerti di Gezmataz Festival, la manifestazione giunta alla XVIII edizione che fino a mercoledì 28 luglio porterà il meglio della musica jazz in Piazza delle Feste al Porto Antico al Cortile Maggiore di Palazzo Ducale.

Il Festival è nato nel 2004 su iniziativa dell’associazione Gezmataz ed è diretto dal musicista Marco Tindiglia.

Dopo i concerti di Michelangelo Scandroglio e Swingers Orchestra, questa sera, giovedì 22 luglio, alle 21 in Piazza delle Feste è in programma la prima serata internazionale di Gezmataz con protagonista il grande bassista americano John Patitucci insieme al batterista Brian Blade e a Chris Potter, considerato uno dei migliori sassofonisti jazz al mondo.

Tre star della musica d’oltreoceano uniti insieme in unico trio jazz, pronti a incantare gli spettatori dei più grandi teatri d’Europa con le note della loro musica.

Il concerto replica alle ore 22.30, biglietti disponibili su https://www.happyticket.it/genova/acquista-biglietti/183129-john-patitucci-festa-chris-potter-brian-blade.htm).

Le serate di Gezmataz continuano venerdì 23 luglio con un doppio appuntamento tra Palazzo Ducale e Porto Antico.

Alle 18.30 al Cortile Maggiore di Palazzo Ducale è in programma il concerto di Ges Trio, band composta da giovani musicisti che hanno fatto della musica jazz soul e fusion una vera e propria passione:

Giovanni Pittaluga, chitarrista classe 1999 e allievo di Marco Tindiglia, Emanuele Salvati, batterista classe 1998 studente del Conservatorio “Niccolò Paganini” di Genova e Davide Scatassi, bassista classe 2000, anch’egli studente del “Paganini”.

Il concerto è a ingresso gratuito con prenotazione consigliata all’indirizzo info@gezmataz.org.

Alle 21 in Piazza delle Feste al Porto Antico è invece ospite il trombettista israeliano Avishai Cohen insieme alla sua band Big Vicious, un concerto che unisce al jazz trame dell’elettronica, della musica ambient e della psichedelica, ma anche groove e ritmi del rock, pop, trip-hop e altro ancora, per un approccio originale che va “dai Massive Attack a Beethoven”.

Sabato 24 luglio alle 18.30 sul palco del Cortile Maggiore di Palazzo Ducale si esibiranno Rosa Brunello (contrabbasso/basso elettrico/live electron ics) e Camilla Battaglia (voce/live electron ics) in “A Song for a Thousand”, un duo che si è unito musicalmente nel 2017 a Berlino e che, da allora, propone un repertorio di suoni ancestrali delle origini e di corde intrecciate tra tradizioni ed esplorazioni.

Prosegue il Gezmataz Festival 2021
Matteo Mancuso – Ph Pietro Piepa Parrinello

Alle 21 in Piazza delle Feste al Porto Antico appuntamento con il concerto del musicista siciliano Matteo Mancuso, giovane promessa della chitarra che si distingue per talento e precisione e spazia nei diversi generi musicali con grande disinvoltura.

Con quasi 100mila iscritti al suo canale YouTube, è considerato uno dei giovani chitarristi jazz italiani più talentuosi.

Gli appuntamenti al Porto Antico si concludono domenica 25 luglio con il concerto del Laboratorio orchestrale jazz del Conservatorio di Torino e a seguire con il gruppo Mask Me Now composto da Emanuele Cisi (sax tenore), Nico Morelli (piano), Marco Tindiglia (chitarra), Furio Di Castri (contrabbasso) ed Enzo Zirilli (batteria);

l’incontro di questi cinque grandi musicisti vuole celebrare l’auspicata fine di questo periodo surreale, dominato dal mascheramento sociale, e festeggiare la forte amicizia che li lega da tanti anni.

A Palazzo Ducale, invece, Gezmataz propone un ultimo spettacolo mercoledì 28 luglio, il concerto gratuito dei Carujazz, band genovese composta dai musicisti Francesco Negri, Emiliano Matera, Andrea Di Bella e Stefano Bergamaschi, che offre un repertorio jazz con varie sfaccettature, proponendo inediti e standard arrangiati.

È consigliata la prenotazione all’indirizzo info@gezmataz.org.

Sono previste altre serate firmate Gezmataz a settembre 2021 che verranno comunicate in seguito.

Le prevendite dei biglietti sono disponibili online su https://www.happyticket.it/genova/rassegne/450-gezmataz-festival-2021.htm.

Informazioni: www.gezmataz.org