Home Cultura Cultura Genova

Prosegue il Festival Genova Reloaded con il film Tornare

0
CONDIVIDI
Prosegue il Festival Genova Reloaded con il film Tornare

Circuito Cinema al Ducale – Palazzo Ducale, Cortile Maggiore – Genova, piazza Matteotti 9

Genova Reloaded. 4 -12 luglio 2020

Incontri di cinema e dintorni

Direzione artistica Giorgio Viaro

Produzione Circuito

Domenica 5 luglio, Cortile Maggiore Palazzo Ducale

ore 21,30

TORNARE

di Cristina Comencini con Giovanna Mezzogiorno, Vincenzo Amato, Beatrice Grannò

Thriller, Italia 2019 – Durata 107’

Ospite: Cristina Comencini

Il festival Genova Relaoded, prodotto da Circuito con la direzione artistica di Giorgio Viaro, prosegue domenica 5 luglio 2020 (ore 21.30) nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale con il film Tornare di Cristina Comencini, che incontra il pubblico ed è intervistata da Viaro, direttore del periodico “Best Movie”. Il film è un thriller che ha per protagonista Alice, interpretata da Giovanna Mezzogiorno. Dopo una lunghissima assenza, Alice torna dagli Stati Uniti, dove è diventata una giornalista affermata, alla casa sul mare dove ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza per assistere al funerale del padre, un ufficiale americano in forza alla base Nato di Napoli. Dopo la cerimonia la donna decide di restare in quella dimora così familiare e allo stesso tempo sepolta nella sua memoria: la stessa che il padre aveva perso a poco a poco, conservando solo i ricordi più lontani. A poco a poco, a contatto con la casa paterna, anche i ricordi di Alice riaffiorano, e hanno la concretezza del presente: la donna comincia infatti a dialogare con una diciottenne che altri non è che se stessa da ragazza. Sarà l’inizio di un percorso a ritroso che la porterà a fare scoperte sconvolgenti su chi è stata e perché ha finito per andare a vivere tanto lontano. Il festival è realizzato con la collaborazione di Fondazione Palazzo Ducale Genova.

Cristina Comencini
Cristina Comencini, nata a Roma nel 1958 e figlia del grande regista Luigi, e regista a sua volta, sceneggiatrice e autrice di romanzi. Nel 1982 la sua prima importante esperienza cinematografica e la realizzazione insieme al padre della sceneggiatura del film Il matrimonio di Caterina, diretto dallo stesso Luigi. Oltre che con il padre ha lavorato con Suso Cecchi D’Amico, Franco Giraldi, Ennio de Concini.
Nel 1988 ha esordito alla regia con Zoo, tornando in un’unica occasione alla sola sceneggiatura, nel 1989, con un film diretto nuovamente dal padre, Buon Natale e Buon Anno. Dopo I divertimenti della vita privata con Giannini e Gassman, La fine è nota dal romanzo di Geoffrey Holliday Hall e Va’ dove ti porta il cuore dal romanzo della Tamaro con Virna Lisi, il grande successo viene con Matrimoni, commedia d’autore sulla crisi della famiglia piccolo borghese, a cui seguono Liberate i pesci, Il più bel giorno della mia vita, La bestia nel cuore, Bianco e nero, Quando la notte, Latin Lover, Qualcosa di nuovo, Sex Story e Tornare.
I suoi libri, Pagine strappate (1991), Passione di famiglia (1994), Il cappotto del turco (1997), Matrioska (2002) sono editi da Feltrinelli.

In caso di pioggia il film in programma a Palazzo Ducale sarà trasferito al cinema Sivori.