Home Cronaca Cronaca Genova

Pronto Asl 3: dal 2 aprile scorso 6700 telefonate ricevute per info sul coronavirus

0
CONDIVIDI
Asl 3 Genovese: squadra Gsat, assistenza a domicilio pazienti Covid-19

“Venerdì scorso si è concluso il percorso di Pronto Asl3, linea telefonica dedicata al coronavirus che ha supportato i cittadini genovesi durante le fasi più delicate dell’emergenza. Sono state oltre  6.700 le telefonate ricevute, alcune anche dall’estero, dal pool multidisciplinare di esperti messo in campo dall’azienda sanitaria genovese”.

Lo hanno riferito oggi i responsabili dell’Asl 3 Genovese.

“Il servizio – hanno spiegato – era stato attivato il 2 aprile scorso per supportare la cittadinanza in relazione alle problematiche legate all’emergenza Covid-19.

E’ stato garantito per otto ore al giorno, dal lunedì al venerdì, da un’equipe di figure professionali attive su ogni settore: medico, infermiere, assistente sanitario, assistente sociale, un sociologo e un gruppo di psicologi.

Da domani i cittadini per informazioni sui servizi e le attività Asl3 potranno contattare, come di consueto, gli uffici territoriali che comunque hanno sempre svolto attività di supporto telefonico alla cittadinanza.

Tra questi l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, lo Sportello Unico Distrettuale, l’Ufficio Protesi e l’Anagrafe Sanitaria. Si ricorda che, pur non essendo attualmente possibile recarsi di persona agli sportelli nei sei Distretti Sociosanitari, gli operatori comunque effettuano accoglienza telefonica e informativa e possono ricevere l’utenza, laddove necessario, su appuntamento.

I recapiti e mail sono disponibili al link http://www.asl3.liguria.it/coronavirus/numeri-utili-coronavirus/urp-accoglienza-servizi-distrettuali-tutela-coronavirus.html”.