Home Politica Politica La Spezia

Ponzanelli supera ex sindaco Cavarra: nella rossa Sarzana voglia di cambiamento

0
CONDIVIDI
Cristina Ponzanelli, candidata sindaca di Sarzana (centrodestra)

Servira’ il ballottaggio di domenica 24 giugno per decidere se Alessio Cavarra, candidato del Partito democratico, potra’ essere confermato sindaco della rossa Sarzana o se la cittadina spezzina cedera’ al centrodestra unito sotto il segno del modello Liguria del presidente Toti (Lega, FI-FdI) in questo caso rappresentato dalla candidata arancione Cristina Ponzanelli.

Al primo turno di domenica scorsa, la candidata sindaca del centrodestra ha ottenuto un risultato storico perché con il 33,5% delle preferenze (3.853 voti) ha superato, sia pur di poco, l’avversario del centrosinistra, fermo al 31,7% (3.649 voti). Ottimo il risultato della Lega “trainante” della coalizione di centrodestra con il 14% dei voti.

A Sarzana non era mai accaduto.

Domenica 24 saranno quindi decisivi i voti raccolti dalla candidata del Movimento 5 Stelle Federica Giorgi, 14,67%, ma anche quelli “dispersi” nelle numerose liste civiche di centrosinistra.

Quarto, infatti, e’ arrivato un altro candidato civico di area centrosinistra, Paolo Mione, con il 9,87% delle preferenze (1.136 voti).

Nel 2013 Cavarra, candidato unitario del centrosinistra, si era imposto al primo turno con il 66,97% dei voti.