Home Politica Politica Genova

Piazza Settembrini in mano a loro, Fontana e Rossi a Prefetto di Genova: ci vuole l’Esercito

0
CONDIVIDI
Piazza Settembrini a Genova Sampierdarena (foto di repertorio fb)

“Abbiamo depositato un ordine del giorno da discutere al prossimo consiglio comunale utile per chiedere al prefetto di Genova di schierare anche le pattuglie di ‘Strade sicure’ dell’Esercito in piazza Settembrini e a Sampierdarena”.

Lo hanno dichiarato oggi i consiglieri comunali Lorella Fontana e Davide Rossi (Lega) a seguito dell’ennesimo episodio di insicurezza e degrado registrato nel quartiere del Ponente genovese.

Piazza Settembrini in mano a loro: maxi assembramento di stranieri, molti ubriachi

“Oltre all’installazione della cancellata – hanno aggiunto Fontana e Rossi – intorno alla piazza, che verrà finalmente completata entro la metà di luglio grazie all’insistenza della Lega, riteniamo che sia necessario l’utilizzo dei militari per ridare decoro e tranquillità alla delegazione di Sampierdarena, spesso ostaggio di ubrachi molesti e bande di africani che creano non pochi disagi a cittadini e commercianti.

Non ultimo, quanto avvenuto l’altra sera, che ha obbligato l’intervento di dieci pattuglie dei Carabinieri e sei della Polizia di Stato.

Chiediamo al prefetto di rispondere alla richieste della delegazione di Sampierdarena”.