Home Sport Sport Genova

Partita del Cuore, i ringraziamenti del Gaslini

0
CONDIVIDI
La Partita del Cuore a Genova

Successo per la 27esima edizione della Partita del Cuore andata in scena ieri sera, mercoledì 30 maggio, allo stadio Luigi Ferraris in diretta RAI a favore dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova e di AIRC – Associazione Italiana per la ricerca sul cancro.

Per l’occasione sono stati raccolti 1 milione e 243.074 di euro raccolti grazie alle 27.745 persone che hanno comprato il biglietto per lo stadio e alle donazioni ricevute dal pubblico da casa.

Con 3 milioni e 100 mila spettatori e il 14.6% di share la Partita del Cuore è stata infatti la trasmissione più seguita in prima serata.

“Per i nostri 80 anni di attività – ha dichiarato Pietro Pongiglione, Presidente dell’Istituto Giannina Gaslini – non potevamo ricevere un regalo più prezioso di questo: l’abbraccio di Genova e di tutta Italia che ieri sera ha scelto di aiutare concretamente il nostro Ospedale venendo allo stadio o donando da casa. Desidero ringraziare, a nome del management e del personale dell’Istituto G. Gaslini – tutti i protagonisti di questa magnifica manifestazione, frutto di un gioco di squadra fatto con il cuore a dimostrazione di quanto la sinergia di un gruppo che condivide e crede negli stessi obiettivi possa ottenere un successo straordinario. Un grazie speciale quindi alla Nazionale Italiana Cantanti, a Regione Liguria, al Comune di Genova, a Costa Crociere, alla RAI, agli amici di AIRC, alla squadra dei Campioni del Sorriso, ad Antonella Clerici, Carlo Conti e a tutti gli artisti coinvolti e a tutti gli altri partners e sponsor. Un ringraziamento speciale anche ai personaggi che si sono recati in visita presso il nostro Istituto a conoscere l’Ospedale da vicino e a trovare i piccoli pazienti con le loro famiglie a partire da Jack Savoretti, Elisabetta Dami autrice di Geronimo Stilton,  Antonella Clerici e Neri Marcorè, Paolo Belli, Moreno e Penelope Cruz. La nota attrice spagnola, madrina della nostra Partita del Cuore, nella sua visita in forma privata si è trattenuta a lungo nei nostri reparti  regalandoci un pomeriggio davvero significativo ed emozionante”.

Fino al 3 giugno sarà attivo il numero solidale 45527 per continuare a donare da rete fissa o tramite un sms a favore dell’Istituto Giannina Gaslini e AIRC.