Home Sport Sport La Spezia

Pallavolo, Italo-brasiliano il nuovo opposto della Zephyr

0
CONDIVIDI

Santo Stefano – Sangue italo-brasiliano quello dell’ultimo rinforzo della Zephyr Trading Valdimagra in vista del prossimo campionato nazionale di Serie B maschile.

Manuel Beghelli, opposto classe ‘99, infatti è nato e cresciuto a Bologna di dov’è papà Andrea: ma mamma Florinda è brasiliana del Minas Gerais (calcisticamente difatti, nota di curiosità, lei tifa per il Cruzeiro che peraltro in Brasile è l’altra grande squadra di fondazione italiana insieme al Palmeiras e nacque “Palestra Italia”). Il connubio che ne scaturisce può essere di buon auspicio, la nazionale italiana maschile dominò la pallavolo mondiale nel decennio che chiuse il secolo scorso, quella verde-oro nel quindicennio d’apertura di quello in corso…

<A parte scherzi o auspici – afferma Manuel – l’importante è che il gruppo Valdimagra Volley mi abbia subito ispirato sicurezza e ottimismo. Direi che con tecnici e dirigenza ci siamo capiti al volo>.

Nel “background” sportivo di Beghelli, stagione scorsa all’ Alpi Marittime S. Bernardo, in A3 a Cuneo; in precedenza l’annata in B divisa tra Lucera e soprattutto Cosenza, prima ancora quella sempre in B all’ Intervolley Foligno, mentre a livello di settore giovanile tratta di prodotto dell’ Azimut Modena. Può giocare, oltre che in diagonale, pure da schiacciatore.

Dopo il centrale Nannini e l’ala Facchini, vecchie conoscenze del volley delle nostre parti, ecco dunque tra i rinforzi rossoblù qualcosa di un po’ più esotico. Tanto più che è in partenza invece il “bomber” valligiano dello scorso campionato, il pure opposto Vincent Sarpong, origini ghanesi.

Per la cronaca infine il raduno “zephyriano” è fissato per lunedì 31 Agosto, immancabilmente al Palaconti santostefanese, il lunedì successivo “via” alla preparazione precampionato.