Home Sport Sport Italia

Pallanuoto: Trofeo Regioni alla Campania, Liguria ko

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

La Campania vince il Trofeo delle Regioni disputato al centro federale di Ostia: 60 partite in cinque giorni per oltre 250 atleti nati 2004 e seguenti in rappresentanza di 19 comitati.

In finale batte 5-4 la Liguria recuperando lo svantaggio iniziale (0-1) e allungando nella prima parte del quarto parziale (da 3-3 a 5-3) coi gol di Mele e Serino a uomini pari. Terzo posto al Lazio, che sconfigge la Toscana 5-4. Le finali sono state giocate dinanzi al tecnico federale Massimo Tafuro e le premiazioni sono state effettuate dal dirigente federale Gianfranco De Ferrari, dal vice presidente del CR Lazio Tommaso Pesapane e dal consigliere Fabio Vitale e dal settorista del CR Toscana Leonardo Ceccarelli. Seguono tutti i tabellini delle finali.

Finale 1° posto
Liguria-Campania 4-5
Liguria: Capelli, Della Casa, Olcese, Perongini, Rossi Giglio, Piscopo, Urbinati, Taramasco 2, Bottaro, Di Murro 1, Bragantini 1, Nania, Valle, Marini, Nuzzo. All. Ivaldi.
Campania: Lindstrom, Mele 1, Fortunato 1, Ferri, Izzo, De Florio, Serino 1, Somma 1 (rig.), Fr. Angelone 1, Fa. Angelone, Rocchino, Florena, Tortorella, Maione, Lorenzo. All. Occhiello.
Arbitro: Cavalcanti.
Note: parziali 1-0, 0-1, 1-2, 2-2. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Liguria 1/5, Campania 1/4 + un rigore.

Finale 3° posto
Toscana-Lazio 4-5
Toscana: Celati, Giulietti, Cappabianca 1, Matani, Pratali, Caronna, Tajer, Conte, Greco, Perullo 3, Rizzi, Bongini, Fiore, Campolmi, Rocco. All. Rugi.
Lazio: Giannotti, Conte 1, Provenziani, Caponero 1, Di Bella, Verde 2, Russo, Catania, Agnolet, Carchedi 1, Rossini, Vitillo, Di Gregorio, Gatto, Benedetti. All. Izzo.
Arbitro: Gomez.
Note: parziali 1-0, 1-2, 2-3, 0-0. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Toscana 1/4, Lazio 2/6.

Finale 5° posto
Sicilia-Puglia 7-4 dtr (4-4 regolamentari)
Sicilia: Lazzara, Gullotta, Gulisano 1, Bucisca 2, Zappulla, Consiglio, Agnello, D’Asaro, Cesarò, Gitto, Lizzio, Sorrentino, La Cervia, Cassia, Di Napoli 1. All. Caruso.
Puglia: Di Modugno, Luggeri, Cianciaruso, Armenise, De Santis 1, Mottola 1, Di Mola, Lorusso, Greco, Simone 2, Costantino, Gargaro, Salipante, Scolletta, De Totaro. All. Del Giudice.
Arbitro: Scarselli.
Note: parziali 2-0, 1-3, 1-1, 0-0; 3-0. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Sicilia 0/3, Puglia 2/6. Sequenza dei rigori: Cesarò (S) gol, Simone (P) sbagliato, Buscica gol, De Santis sbagliato, Di Napoli sbagliato, Gargaro sbagliato, Gulisano gol.

Finale 7° posto
Lombardia-Umbria 11-10 dtr (6-6 regolamentari)
Lombardia: Santalucia, De Michele, Panerini, Galfetti, Aloia 1, Andreoletti, Copeta 1, Mazzola, Bestetti, Casanova 3, Bonanomi, Bianchi 1, Bosi, Deponti 1, Vavassori. All. Bertazzoli.
Umbria: Bevilacqua, Marzano, Arcangeli, Cammarota, Fornaciari, Filippucci, Biancalana 4, Simonetti, Apolloni, Giuliani 1, Grigi, Marsili, Borri, Nelaj 1, Fortunelli. All. Arcangeli.
Arbitro: Capobianco.
Note: parziali 0-2, 2-1, 2-2, 2-1; 5-4. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Lombardia 0/1, Umbria 0/6. Sequenza dei rigori: Copeta (L) gol, Biancalana (U) gol, Casanova gol, Fornaciari gol, Mazzola gol, Cammarota gol, Deponti gol, Arcangeli gol, Bestetti gol, Nelaj sbagliato.

Altre finali
9° posto / Veneto-Abruzzo 12-2 (2-1, 3-1, 5-0, 2-0)
11° posto / Piemonte-Emilia Romagna 12-6 (3-0, 3-0, 6-3, 0-3)
13° posto / Friuli Venezia Giulia-Marche 9-3 (2-1, 2-1, 3-0, 2-1)
15° posto / Calabria-Sardegna 8-3 (1-1, 3-0, 2-1, 2-1)
17° posto Trentino Alto Adige-Basilicata 16-5 (4-1, 3-1, 2-1, 7-2)
19° posto Molise