Home Cronaca Cronaca Italia

Ore 18, in Italia 156 morti (32.486): incremento in lieve calo. Malati: 1792 in meno di ieri

0
CONDIVIDI
Roma, sede Protezione civile (foto repertorio fb)

Sono 32.486 i morti con coronavirus in Italia, con un aumento rispetto a ieri di 156. Mercoledì l’incremento era stato di 161.

Sono 60.960 i positivi accertati finora e malati, con una diminuzione rispetto a ieri di 1.792 meno di ieri. Mercoledì il decremento era stato di 2.377.

Sono 134.560 i positivi accertati finora e guariti, con un aumento rispetto a ieri di 2.278. Mercoledì l’incremento era stato di 2.881.

Il numero complessivo dei positivi accertati finora (compresi morti, malati e guariti) ha quindi toccato quota 228.006 (di questi, 86.091 sono in Lombardia).

Lo hanno comunicato intorno alle 18 di oggi i responsabili della Protezione civile nazionale.

Ore 18, in Italia 161 morti (32.330): incremento stabile. Malati: 2377 in meno di ieri

Dai dati diffusi dalla Protezione civile nazionale è anche emerso che sono 640 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Coronavirus, 36 meno di ieri. Di questi, 226 sono in Lombardia (5 in meno di ieri).

I malati ricoverati con sintomi sono invece 9.269, con un calo di 355 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 51.051, con un calo di 1.491 rispetto a ieri.

La Lombardia è l’unica regione d’Italia a far segnare un aumento dei malati ossia degli attualmente positivi al coronavirus: l’incremento rispetto a ieri è di 44 pazienti.

Nella Regione del Nord si è registrato anche poco meno del 50% dei casi totali di oggi.

Inoltre che risultano otto le regioni che oggi non hanno registrato vittime: Molise, Basilicata, Calabria, Valle d’Aosta, Umbria, Sicilia, Puglia e Trentino Alto Adige. In Calabria e nella provincia autonoma di Bolzano non si sono registrati nuovi casi.