Home Cronaca Cronaca Italia

Ore 18, in Italia 117 morti (33.072): incremento in netto rialzo. Malati: 1976 in meno di ieri

0
CONDIVIDI
Capo della Protezione civile Angelo Borrelli (foto di repertorio fb)

Sono 33.072 i morti con coronavirus in Italia, con un aumento rispetto a ieri di 117. Martedì l’incremento era stato di 78.

Marche, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise, Basilicata e la Provincia di Bolzano non hanno registrato nuovi decessi. In Lombardia se ne sono registrate 58, la metà del dato nazionale, mentre ieri erano stati 22.

Sono 50.966 i positivi accertati finora e malati di coronavirus, con una diminuzione rispetto a ieri di 1.976. Martedì il decremento era stato di 2.358.

Sono 147.101 i positivi accertati finora e guariti, con un aumento rispetto a ieri di 2.443. Martedì l’incremento era stato di 2.677.

Il numero complessivo dei positivi accertati finora (compresi morti, malati e guariti) ha quindi raggiunto quota 231.139.

I dati sono stati comunicati intorno alle 18 di oggi dai responsabili della Protezione civile nazionale.

Ore 18, in Italia 78 morti (32.955) e 2677 guariti (144.658). Malati: 2358 in meno di ieri

Dai dati della protezione civile nazionale è anche emerso che sono 505 i pazienti ricoverati in terapia intensiva (16 in meno di ieri). Di questi, 175 sono in Lombardia (8 in meno di ieri).

I malati ricoverati con sintomi sono invece 7.729, con un calo di 188 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 42.732, con un calo di 1.772 rispetto a ieri.