Home Cronaca Cronaca Italia

Ore 12.30, Governo non sa ancora che fare: zona rossa dal 24 al 3 o fino al 6 gennaio

0
CONDIVIDI
Il premier Conte ed il ministro Speranza

Ore 12,30 di oggi. E’ ancora in corso nel Governo la discussione sulle regole per il Natale e sulle date da “zona rossa”.

Lo si apprende a margine della riunione del premier Giuseppe Conte con i capi delegazione e il ministro Boccia.

Ci si starebbe confrontando sull’opportunità di introdurre la zona rossa nei giorni festivi e prefestivi dal 24 dicembre al 3 gennaio, o se estendere le regole più rigide, come chiedono alcuni ministri, fino al 6 gennaio.

Se tutto sarà confermato come riportato dalle anticipazioni delle scorse ore, niente festeggiamenti, niente spostamenti e incontri familiari limitati al massimo.

Inoltre, il Governo ha previsto controlli a tappeto e un rafforzamento dei controlli da parte delle Forze dell’ordine.

Intanto, il segretario del Pd e governatore del Lazio Nicola Zingaretti stamane ha affermato: “E’ evidente che da noi nel Lazio la zona gialla ha funzionato, ci siamo rimasti sempre, questo è positivo. Ma durante il periodo delle Feste, in cui aumenta la frequentazione delle persone, non basta più: è inutile che giriamo attorno al problema. Rischiamo che gennaio e febbraio possano diventare drammatici. Bisogna intervenire”.