Home Politica Politica Genova

Olocausto italiano, vandali sfregiano lapide martiri foibe. Gambino: fate schifo

0
CONDIVIDI
Giardini Cavagnaro a Staglieno, lapide in ricordo dei martiri delle foibe danneggiata dai vandali (foto repertorio 2018)

Non è la prima volta che accade a Genova. Ignoti ieri hanno sfregiato la lapide in ricordo dei martiri dell’Olocausto italiano, assassinati per ragioni etniche dai comunisti slavi del “macellaio” Tito prima e dopo la fine della Seconda guerra mondiale.

Secondo gli storici, le vittime dei massacri nelle foibe furono circa 12.000 (c’è chi dice oltre 16.000) senza contare i morti nei lager jugoslavi. Gli italiani minacciati e costretti a lasciare la loro terra furono 250-350.000.

L’episodio, avvenuto nei giardini Cavagnaro davanti a Staglieno, è stato denunciato su Facebook dal consigliere delegato alla Protezione civile del Comune di Genova, Sergio Gambino (FdI).

“Ennesimo atto di vandalismo – ha spiegato Gambino – sul monumento in ricordo dei morti nelle foibe presso i giardini Cavagnaro. L’unica cosa che mi viene da dire è che mi fate schifo”.