Home Consumatori Consumatori Genova

Nuovo ‘Staccapanni’ in scuole Val Polcevera. Bevilacqua e Nunzi: riuso e solidarietà

0
CONDIVIDI
"Staccapanni" a Genova (foto di repertorio)

“Adesione e divulgazione dell’iniziativa ‘Staccapanni’ presso gli istituti scolastici della Val Polcevera con nuovi contenitori di cartone e collocazione del contenitore in metallo presso la sede del Municipio”.

E’ la proposta presentata oggi dai consiglieri municipali leghisti Alessio Bevilacqua e Silvia Nunzi.

“Il progetto ‘Staccapanni’ – hanno spiegato Bevilacqua e Nunzi – ha l’obiettivo di favorire il riutilizzo dei vestiti dismessi che, per molte persone, costituiscono, invece, risorsa e supporto.

Con la nostra mozione abbiamo proposto di estendere il progetto anche presso gli istituti scolastici al fine di sensibilizzare i minori sulle tematiche della solidarietà e del riuso.

Già in occasione di molteplici sedute di Commissione consiliare in Comune si sono potuti valutare i risultati conseguiti del progetto ‘Staccapanni’, i margini di miglioramento e la risoluzione di alcune problematicità emerse nonché le proposte di implementazione.

Tra queste è stato presentato e approvato un nuovo modello di contenitore in cartone, da collocare presso gli istituti Scolastici, al cui interno sarà posizionato un cestello con ruote per rendere lo svuotamento più agevole e facilitarne lo spostamento negli spazi scolatici.

Noi vogliamo portare fortemente anche negli istituti scolastici della Val Polcevera questa idea, per sensibilizzare i giovani studenti al riuso e alla solidarietà”.