Home Cronaca Cronaca Genova

Niente soldi per le sigarette: nepalese accoltella alla gola polacco

0
CONDIVIDI
Nepalese chiede soldi per sigarette: al rifiuto lo accoltella alla gola

E’ successo tra piazza Colombo e via Galata poco dopo le 00.30

Questa notte, i poliziotti hanno arrestato un 48enne del Nepal, pluripregiudicato, irregolare sul territorio e senza fissa dimora, per tentato omicidio.

Gli agenti, dopo essere intervenuti in via Galata su indicazione del 112 NUE, hanno notato un uomo, con una ferita al collo da cui usciva molto sangue, che chiedeva aiuto.

Prestati i primi soccorsi e atteso l’arrivo dell’ambulanza, gli agentisi sono subito dedicati alle ricerche dell’aggressore.

Dai testimoni hanno appreso che la vittima, un 33enne di origini polacche, qualche minuto prima, era stato avvicinato da un uomo che gli aveva chiesto del denaro per l’acquisto di un pacchetto di sigarette.

Al suo netto rifiuto lo stesso lo aveva attinto al collo con un coltello multiuso e si era dato alla fuga lasciandolo ferito in una pozza di sangue.

Gli agenti, dopo aver acquisito una dettagliata descrizione dell’uomo, hanno cominciato a perlustrare la zona, rinvenendo subito l’arma utilizzata all’interno di un cassonetto della spazzatura.

Dopo pochi minuti, una delle pattuglie impegnata nelle ricerche, ha notato l’uomo sulla scalinata che conduce in via B. Bosco.

Dall’auto di servizio è scesa al volo una poliziotta esperta in arti marziali che ha raggiunto l’aggressore in fuga, lo ha fatto sdraiare a terra e lo ha bloccato con le manette.

Il fermato, dopo gli atti di rito, è stato associato al carcere di Marassi.

La vittima è tuttora ricoverata in prognosi riservata.