Home Cronaca Cronaca Genova

Marocchino litiga con fidanzata, se la prende con auto e moto parcheggiate

0
CONDIVIDI
Marocchino litiga con fidanzata, se la prende con auto e moto parcheggiate

Ha litigato con la fidanzata e se l’è presa con 16 mezzi, tra auto e moto, danneggiandoli. Per questo i carabinieri di Sestri Levante hanno arrestato nel centro di Lavagna un trentaduenne marocchino.

L’uomo, in regola e con un lavoro fisso da artigiano, residente a Chiavari dove è conosciuto come una persona mite, è stato accusato di danneggiamento aggravato e continuato per essersi accanito con calci e pugni ammaccando la carrozzeria e rompendo gli specchietti dei 16 mezzi parcheggiati.

A notare l’uomo in preda alla furia distruttiva alcuni passanti che hanno chiamato i carabinieri.

I militari sono intervenuti sul posto, corso Buenos Aires, lo hanno fermato e chiesto spiegazioni per tale gesto.

Durante la direttissima nel Tribunale di Genova, il giudice ha convalidato l’arresto e ne ha disposto la scarcerazione.

Ora il 32enne dovrà risarcire i danni commessi.