Home Cronaca Cronaca Genova

Mare pulito, torna il servizio di raccolta rifiuti galleggianti: da Capolungo a Vesima

0
CONDIVIDI
Genova, servizio raccolta rifiuti galleggianti

“Torna anche quest’anno l’appuntamento con il servizio di raccolta dei rifiuti galleggianti nello specchio acqueo antistante la Città di Genova.

L’iniziativa, promossa dal Comune insieme alla Guardia Costiera ausiliaria (che si occuperà materialmente della raccolta dell’immondizia) durerà dal 20 giugno al 26 agosto e permetterà di ripulire tutta la fascia costiera di Genova, da Capolungo a Vesima”.

Lo hanno riferito stamane i responsabili del Comune di Genova.

“Il progetto, intitolato ‘Il mare, una risorsa, una opportunità’ è frutto di una convenzione stipulata per la prima volta nel 2011.

Ha consentito di rimuovere dal mare quasi 10 tonnellate di rifiuti tra materiale plastico (buste, bottiglie, contenitori, attrezzatura nautica o per balneazione), legname (tronchi, rami, tavole, pezzi di bancali, cassette) e materiale vario (organico ed inorganico, lattine, polistirolo, assorbenti, rifiuti urbani, filtri di sigarette).

Nel 2019, impiegando 3 battelli nelle zone di Ponente (Marina Genova Aeroporto, Multedo, Pegli, Pra’, Voltri, Vesima), Levante (corso Italia, Sturla, Quarto, Quinto, Nervi, Capolungo) e Fiera del Mare, ha tolto dall’acqua 1.989 kg di rifiuti. Rispetto al 2018, il 13% di rifiuti in più in valori assoluti e il 15% in più sulla media di kg/h raccolti.

Agosto il mese dell’anno scorso in cui sono stati raccolti più rifiuti: 1068 kg, di cui 3,14 per ogni ora di servizio. A giugno, invece, 74 i kg recuperati, per una media di 1,54 kg/h.

Dal 2011 a oggi, il 2019 è stato l’anno in cui è stato raccolto il maggior quantitativo di rifiuti, in termini assoluti (1.989 kg) e relativi alle ore di servizio prestate (2,96 kg/h).

Come in passato, anche quest’anno il servizio di raccolta sarà effettuato da 3 battelli della Guardia Costiera Ausiliaria e durerà da sabato 20 giugno a mercoledì 26 agosto.

L’attività verrà svolta quotidianamente, per un totale di 27 giornate per ogni battello, 81 servizi e 648 ore di servizio a blocchi di 4 ore per turno.

Chi è interessato a partecipare come volontario al servizio può contattare la Guardia Costiera Ausiliaria su Facebook o all’indirizzo mail info@gcaregioneliguria.org”.