Home Cronaca Cronaca Genova

Marassi, detenuto tunisino dà fuoco al materasso. Salvato, ma 3 agenti intossicati

0
CONDIVIDI
Polizia penitenziaria (foto di repertorio)

Un detenuto di origini tunisine ieri ha dato fuoco alle lenzuola e al materasso del letto nella sua cella del carcere genovese di Marassi.

Gli agenti della Polizia Penitenziaria hanno salvato lo straniero dalle fiamme e spento l’incendio, ma durante le operazioni di spegnimento tre agenti sono rimasti intossicati dal fumo.

Due sono stati curati e dimessi mentre il terzo si trova in osservazione al Policlinico San Martino.

Lo hanno riferito i responsabili della Uil Pa Penitenziari della Liguria.