Home Cultura

Liguria, parte il 3° concorso fotografico Obiettivo Acqua

0
CONDIVIDI
Canale Lunense acqua per l'irrigazione Sarzana

Al via il concorso fotografico ‘Obiettivo Acqua’, un ritratto alla Liguria con protagonisti l’acqua dolce e i suoi emozionanti paesaggi.

UN RITRATTO ALLA LIGURIA PER LA MENZIONE DI ANBI

Prende il via la terza edizione del concorso fotografico ‘Obiettivo Acqua’, organizzato da Coldiretti, Anbi (l’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue), Fondazione Univerde e che quest’anno, in aggiunta ai premi principali, prevede una menzione speciale sotto l’egida di Anbi Liguria.

Protagonista assoluta dell’edizione 2021 resta l’acqua dolce e i suoi emozionanti paesaggi e ambienti ricchi di una biodiversità unica; accanto a loro c’è il lavoro dell’uomo, da secoli impegnato a gestire questa risorsa vitale, grazie ad opere straordinarie.

Anbi Liguria, in accordo con gli organizzatori del Concorso, ha istituito come detto la menzione speciale ‘Acqua e canali: il senso di una vita e di un’epoca’. Sarà premiato con una targa lo scatto che meglio riuscirà a rappresentare il potere evocativo che l’acqua ha tracciato nella storia dell’irrigazione e della bonifica in Liguria, connubio di ingegno, innovazione tecnologica e aspetti paesaggistici.

Canale Lunense, la presa sul fiume Magra a Stadano di Aulla

Il concorso premierà i primi tre classificati generali. Una menzione con targa sarà concessa alle foto meritevoli rispettivamente sui temi ‘Acqua è… lavoro’; ‘Acqua è… paesaggio’; ‘Acqua è… città’; ‘Cambiamenti climatici: difendere l’acqua – difendersi dall’acqua’.

Le altre due menzioni speciali, oltre a quella di Anbi Liguria, hanno i seguenti titoli: ‘A due ruote lungo l’argine’ (dedicata al connubio tra bicicletta e corsi d’acqua) e ‘Il cibo è irriguo’ incentrata sul binomio tra acqua ed agricoltura per la produzione del “made in Italy” agroalimentare.

Le iscrizioni sono aperte fino al prossimo 26 ottobre sul sito www.obiettivoacqua.it dove è consultabile il regolamento completo del concorso. La partecipazione è gratuita e ogni partecipante si potrà candidare con un massimo di due foto a colori.

“Sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi dell’acqua – spiega Francesca Tonelli, presidente di Anbi Liguria – e celebrare il valore che la risorsa ha per l’economia, il territorio, il paesaggio e gli ecosistemi, sono gli obiettivi che Coldiretti, Anbi e Fondazione Univerde si sono prefissate e per le quali danno vita per il terzo anno consecutivo al Concorso Obiettivo Acqua”.

“Per la prima volta Anbi Liguria – aggiunge – ha voluto dare il suo contributo con una menzione speciale. Lo scopo è quello di raccontare la storia della regione attraverso l’acqua e il suo connubio con la forza dell’ingegno dell’uomo e quella dell’innovazione che hanno reso possibile vivere il nostro territorio. Ci aspettiamo immagini nei percorsi segnati dall’ acqua, sia nella bonifica sia nell’irrigazione, nella tutela e salvaguardia del territorio e dell’ambiente, nel sostegno all’economia e alla sicurezza delle persone”.

Francesca Tonelli presidente Consorzio Canale Lunense