Home Cronaca Cronaca Genova

La Spezia: pensionato uccide la moglie poi si toglie la vita

0
CONDIVIDI
Auto della Polizia (immagine di repertorio)

Giuseppe Gianfranceschi, ex carrozziere in pensionato dell’età di 75 anni, ha ucciso la moglie Rosanna Gentili, sua coetanea, e poi si è tolto la vita. Il suicidio omicidio è avvenuto a fine mattinata in corso Nazionale, nel centro della città di La Spezia.

Dalle prime informazioni, la donna era malata da tempo. Sono stati i familiari a trovarli questa mattina morti entrambi. Gli agenti di Polizia stanno facendo indagini. Nel momento della tragedia, in casa un’altra signora che aiutava i due anziani e badava alla moglie.

Dalle prime ricostruzioni la badante non è riuscita a intervenire in tempo e fermare l’uomo. Ex carrozziere sospettava di avere un male incurabile e di conseguenza essere costretto a lasciare sola la moglie per curarsi. ABov

Aggiornamenti:

L’omicidio suicidio si presume sia stato dettato proprio dal precario stato di salute di entrambi i coniugi. La donna, soffriva di alzheimer ed aveva bisogno dell’assistenza continua di una badante.  All’ ex carrozziere gli avevano diagnosticato un tumore e ogni settimana si sottoponeva a terapie.

Dalle prime indagini e ricostruzione del fatto, l’uomo ha atteso che la badante non fosse in stanza con loro per compire il suo piano. Sul posto è arrivato subito il figlio della coppia. In molti, nel quartiere, ricordano la coppia, con lui che spingeva la carrozzina con cui portava in giro la moglie. ABov