Home Cronaca Cronaca Savona

La Procura di Savona indaga sulla salma rimossa in ritardo da Laigueglia

0
CONDIVIDI
Il Commissariato di Alassio

Laigueglia – Interruzione di pubblico servizio. E’ il reato ipotizzato, al momento a carico di ignoti, dalla Procura della Repubblica di Savona sulla vicenda della turista di Maleo deceduta il mese scorso all’hotel Garden di Laigueglia in piena emergenza coronavirus.

La salma era rimasta per un giorno intero nella stanza d’albergo, poi messo in quarantena, ed era stata trasferita in Lombardia dopo che un carro funebre era arrivato dal paesino in provincia di Lodi.

Nessuno aveva voluto comporre e trasportare la salma nel Lodigiano.

E’ stato un esposto ad aver messo in moto l’inchiesta della magistratura di Savona.

Ad indagare è la squadra mobile di Savona affiancata dai colleghi del commissariato di polizia di Alassio.