Home Politica Politica Genova

La Liguria che fa. Un anno dopo la mareggiata ricostruzione porto S. Margherita

0
CONDIVIDI
Porto Santa Margherita Ligure (foto d'archivio)

A un anno dalla mareggiata, il Comune di Santa Margherita Ligure ha consegnato questa mattina le aree di cantiere per la ricostruzione e la messa in sicurezza del porto cittadino all’associazione temporanea di imprese che si e’ aggiudicata i lavori per circa 15 milioni.

Si comincia con il rinforzo della diga e la ricostruzione del pennello terminale. Questa prima tranche di lavori terminera’ entro l’inizio della prossima stagione estiva.

La seconda fase verra’ avviata nell’autunno del 2020.

“Un anno fa – ha spiegato il sindaco Paolo Donadoni – eravamo qui a contare i danni e oggi, invece, siamo pronti a partire con un progetto realizzato, approvato e finanziato.

Un altro traguardo che molti hanno definito miracoloso dopo la ricostruzione record della strada tra Portofino e Santa Margherita Ligure.

Ancora una volta, dal nostro territorio e dalla Liguria l’esempio di un’Italia che funziona grazie al lavoro di squadra e all’aiuto degli uffici comunali e degli enti sovraordinati, in primi la Regione”.