Home Sport Sport Italia

Italia-Bulgaria 1-1, Mancini: Dovevamo essere più precisi

0
CONDIVIDI
Roberto Mancini ct dell'Italia

Il CT Mancini commenta con un pizzico di amarezza il pari conquistato contro la Bulgaria.

“Stavamo bene dal punto di vista fisico – spiega – dovevamo essere solo più precisi”. Con un pizzico di rammarico per il modo in cui è maturato l’1-1 di Iliev: “C’è stato solo quell’infortunio, Florenzi è scivolato e abbiamo preso il contropiede. E’ stata l’unica azione che abbiamo concesso e abbiamo pareggiato. Avremmo potutto spendere un fallo tattico sul gol, anche se non eravamo messi così male. Si tratta di una casualità”. Testa alla sfida di domenica sera a Basilea contro la Svizzera, seconda in classifica nel girone: “Se avessimo vinto, sarebbe stato logicamente meglio – è l’analisi di Mancini – domenica è chiaramente una partita importante e dovremo vincerla. Saremo più cattivi, sarà una partita totalmente diversa anche da parte della Svizzera: è una squadra che gioca, ma che ti lascia anche giocare, noi dovremo vincere”