Home Cronaca Cronaca Mondo

In Azerbaigian test combinati AstraZeneca e Sputnik V, ma in Italia non ancora

0
CONDIVIDI
Vaccino russo Sputnik V (foto di repertorio fb)

L’Azerbaigian ha autorizzato test clinici di un uso combinato del vaccino contro il Covid sviluppato da AstraZeneca e dall’università di Oxford e di quello russo Sputnik V.

Lo ha riferito oggi l’agenzia Interfax citando il Fondo Russo di Investimenti Diretti (Rdif) e precisando che i test inizieranno prima della fine di febbraio.

“La ricerca – hanno spiegato – sarà condotta nell’arco di sei mesi in diversi Paesi con cento volontari reclutati in ognuno di essi”.

Tra i Paesi della UE il vaccino anti Covid di Putin è stato già approvato dall’agenzia del farmaco dell’Ungheria.

Il Governo del premier Orbàn ne ha ordinate due milioni di dosi.

Inoltre ha ordinato anche il vaccino cinese (5 milioni di dosi).

Le prime vaccinazioni con lo Sputnik V sono in programma la prossima settimana.