Home Spettacolo Spettacolo La Spezia

Il Festival Nuove Terre continua con una settimana ricca di appuntamenti

0
CONDIVIDI
Il Festival Nuove Terre continua con una settimana ricca di appuntamenti
Il Festival Nuove Terre continua con una settimana ricca di appuntamenti

Il Festival Nuove Terre continua con una settimana ricca di appuntamenti, Teatro, Poesia e Danza, tra le colline e in riva al mare

Il Festival Nuove Terre continua con una settimana ricca di appuntamenti, Enrico Bonavera porta a Brugnato (lunedì 8 agosto) il suo cavallo di battaglia, “I Segreti di Arlecchino”, mentre Beatrice Schiros sarà in piazza a Moneglia (martedì 9 agosto) con l’esplosivo “Stupida Show!”, un successo targato Carrozzeria Orfeo.

Mercoledì 10 agosto, invece, tutti in riva al mare – con cuscini, stuoie e asciugamani – per una delle anteprime più attese del festival: “Presente”, nato dalla collaborazione tra Officine Papage e il celebre poeta e ‘paesologo’ Franco Arminio, che incontrerà il pubblico ligure sulla spiaggia tra Deiva Marina e Framura.

La settimana si chiude domenica 14 agosto con le incredibili metamorfosi danzanti di Federica Aloisio e Sabrina Vicari in “Anapoda” (Sestri levante, Riva Trigoso – 14 agosto).

Il Festival continuerà fino al 25 agosto. Tra gli spettacoli in arrivo nella settimana di Ferragosto, si annunciano “Dickinson’s Walk” a Levanto (17 ago), Kuramu Trio e Nairobi D Dj a Deiva Marina (18 ago), “Apocalisse tascabile” a Framura (19 ago), e una nuova produzione Papage, “Rebecca. Uno spettacolo al buio”,  a Carro il 21 ago.

***

GLI SPETTACOLI

Lunedì 8 agosto 2022 h 21.30

BRUGNATO, Chiostro del Museo Diocesano

Enrico Bonavera / I SEGRETI DI ARLECCHINO

Di e con Enrico Bonavera

Maschere Amleto e Donato Sartori

Costumi Alessandro Osemont, Valeria Campo, luci Pietro Striano

Produzione Teatro Garage

Nato quasi per caso, con la volontà di presentare la Maschera e la Commedia in un modo non consueto, accostando scene tradizionali strutturate a una affabulazione “a braccio”, si è trasformato a poco a poco in un affresco di alcune figure storiche della Commedia all’ Improvviso, attori che, ormai dimenticati, sono però stati le grandi “stars” di quella gloriosa epopea del teatro. La presentazione di brani classici dei personaggi di Zanni, Pantalone, Dottore, Capitano, Arlecchino, si alterna ad aneddoti, brevi sketches, a momenti di racconto, improvvisazione, e “svelamento” di alcuni “segreti” dell’arte dell’attore in maschera.

Martedì 9 agosto 2022 h 21.30

MONEGLIA, Piazzale San Giorgio

Carrozzeria Orfeo / STUPIDA SHOW!

Capitolo 1 – Cattivi pensieri

Drammaturgia Gabriele Di Luca. Con Beatrice Schiros. Regia Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti.

Potere, differenze di genere, violenza, maternità, sessualità, razzismo, egoismo, famiglia, individualismo… sono solo alcuni dei temi affrontati in Stupida Show, con l’intento di accompagnarci nell’inconfessabile, nell’indicibile, nei nostri piccoli inferni personali per dare voce alla follia e alle frustrazioni che ci abitano, ma non abbiamo mai avuto il coraggio di confessare a nessuno. Il tutto raccontato attraverso lo sguardo di una cinquantenne da sempre in guerra con la vita e il suo prossimo, alle prese con il proprio corpo in declino, un’affettività̀ sempre più traballante e sogni irrealizzabili. Una donna, però, in grado di trasformare ferite e fallimenti in comicità travolgente. Beatrice Schiros non incarna il ruolo della tenera eroina, vittima di un mondo crudele, non è la donna da compatire, ma da temere. Si pone a noi come l’antieroe per eccellenza, svelandoci i vizi, i lati oscuri e la follia di chi nella vita ha sempre inciampato malamente, di chi è stufa di sopportare e ha voglia di dircene quattro.

(Spettacolo non adatto ai bambini)

Mercoledì 10 agosto 2022, h 21.30 – Anteprima –  (Biglietti €8)

DEIVA MARINA, spiaggia libera tra Deiva Marina e Framura

Officine Papage / PRESENTE

Di e con Franco Arminio

Produzione Officine Papage

Sulla riva del mare tra Deiva e Framura, un’occasione preziosa per incontrare Franco Arminio, il più popolare e seguito tra i poeti contemporanei italiani. Scrittore, ma anche regista e soprattutto (come ama definirsi) ‘paesologo’, Arminio ha abbondonato l’isolamento canonico delle nicchie letterarie per raggiungere una platea sempre più vasta. Fino ad approdare sul palco del Festival di Sanremo, dove Marco Mengoni e Filippo Scotti hanno letto alcuni suoi versi. I suoi libri sono ormai veri e propri best-seller, ma è il rapporto diretto con il pubblico la cifra più autentica del suo lavoro. “Non ho trovato ancora una parola per definire quello che faccio.” – dichiara l’artista – “Non è un reading di poesie, non è uno spettacolo teatrale, non è una conferenza. A volte chiamo la cosa che faccio ‘incontro coi generosi’. Mi muove l’idea che oggi i veri intellettuali sono i generosi. Ogni sera si crea una comunità provvisoria, unica e irripetibile e mi piace usare le emozioni che si producono al momento, lasciando sempre uno spazio all’impensato.” (Per l’appuntamento in spiaggia, portare cuscini, stuoie e asciugamani.)

Domenica 14 agosto 2022 h 2130

SESTRI LEVANTE, Riva Trigoso, esterno della Biblioteca del Mare

Compagnia Vicari Aloisio / ANAPODA

Di e con Federica Aloisio e Sabrina Vicari

Costumi Sabrina Vicari (Consuendi), luci Danila Blasi, musiche Angelo Sicurella

“Anapoda” – dal greco “sottosopra” – nasce dall’urgenza di capovolgere ogni logica sfidando la percezione visiva ordinaria e giocando con i propri miti e mostri interiori, per farli incontrare con lo sguardo di chi, osservando a sua volta, capovolgerà ancora la visione seguendo la propria percezione razionale ed emotiva. Un giro di giostra, di occhi, di maschere e identità, ispirate all’immaginario poetico della fotografa spagnola Ana Hell. Due donne dall’aspetto bizzarro vengono catapultate in un mondo sottosopra dove frammenti di vissuto e stereotipi idealizzati dalle svariate personalità si mescolano, trasportate in un’altra dimensione dove tutto scorre al contrario. Un mondo ribaltato nel quale il cielo diviene pavimento in una continua illusoria percezione del corpo.