Home Economia Economia Genova

Il Comune di Genova assumerà 711 persone entro il 2021

0
CONDIVIDI
Comune di Genova, Palazzo Tursi

Il Comune di Genova assumerà 711 persone a tempo indeterminato entro il 2021: 347 già nel 2019, 103 dei quali nella polizia locale.

Si parla di amministrativi e di tecnici, con 64 nuove unità per la scuola d’infanzia e gli asili nido.

Ci saranno anche 204 unità a tempo determinato, grazie ai 6,8 milioni di euro arrivati col Decreto Genova, e in aiuto al gruppo di lavoro per la ricostruzione del Ponte Morandi, ripartiti fra agenti e funzionari di Polizia Locale, tecnici, contabili e assistenti sociali.

Ad oggi i dipendenti di Palazzo Tursi sono 4.937.

“Per il secondo anno consecutivo abbiamo previsto il massimo delle assunzioni consentite per legge. L’obiettivo del Comune è quello di aumentare i dipendenti”. A dirlo l’assessora al personale Arianna Viscogliosi, precisando come “Prossime settimane usciranno i concorsi per funzionario D e C e per geometra”.

“Con Quota 100  – ha spiegato l’assessora – viene stimata l’uscita di 500 persone nel triennio. Con la probabile proroga della  204 assunzioni per 12 mesi chieste per la ricostruzione del viadotto sul Polcevera, tra cui circa 140 i vigili. Altre assunzioni a tempo determinato nel 2019 saranno riservate dal Comune di Genova alla scuola, tra bidelli e insegnanti”.