Home Politica Politica Genova

Green pass, ordinanza Toti: vale 6 mesi se vaccinati o guariti. Due giorni con test

0
CONDIVIDI
Governatore ligure Giovanni Toti (foto d'archivio)

Avranno una validità di 6 mesi in caso di avvenuta vaccinazione o di guarigione dal coronavirus, mentre sarà di 2 giorni in caso di test Pcr o antigenico negativo, i “certificati verdi Covid-19” rilasciati dalle Asl liguri ed equiparati al “green pass” per circolare liberamente sul territorio regionale o nazionale.

E’ la sintesi dell’ordinanza regionale firmata stasera dal governatore ligure Giovanni Toti.

Chi possederà uno di questi documenti, in base a quanto previsto al momento dall’ultimo decreto sul Covid-19, potrà spostarsi in entrata o in uscita dai territori collocati in zona rossa o arancione, sia a livello regionale sia interregionale.

Tuttavia, in attesa delle decisioni del Governo, al momento non è prevista alcuna deroga del coprifuoco per i possessori del “green pass”.

I certificati, su richiesta dell’interessato, dovranno essere rilasciati in formato cartaceo o digitale.

I certificati delle Asl rilasciati prima della firma dell’ordinanza resteranno validi per sei mesi a decorrere dalla data dell’ultima vaccinazione indicata nella certificazione.

I responsabili di Regione Liguria hanno inoltre precisato che il “green pass” conseguente all’avvenuta guarigione dal Covid-19 avrà validità di sei mesi dalla data di fine dell’isolamento e che quelli conseguenti ai tamponi molecolari o antigenici rapidi con esito negativo rilasciati dalle strutture sanitarie pubbliche, private autorizzate, accreditate, farmacie, medici o pediatri, avranno validità di 48 ore dal prelievo del materiale biologico.

QUI il testo integrale della nuova ordinanza firmata stasera da Toti.