Home Politica Politica Genova

Giunta senza FI, Rixi bacchetta Toti: noi siamo per unire non per dividere il centrodestra

0
CONDIVIDI
Chiusura campagna elettorale con Toti, Salvini, Rixi e Bucci (foto d'archivio)

“Capisco che siamo in emergenza e abbiamo chiesto di chiudere in fretta la giunta, capisco anche che siamo in un mondo mediatico in cui contano piu’ i tweet che le persone reali, ma prima di fare annunci sono abituato a chiedere alle persone che coinvolgo se sono disponibili”.

Lo ha dichiarato oggi pomeriggio il segretario regionale della Lega Liguria e deputato genovese Edoardo Rixi, in una conferenza stampa convocata per commentare l’annuncio della nuova giunta da parte del governatore Giovanni Toti, avvenuto in mattinata attraverso una diretta via Facebook.

In sostanza, le modalità di “comunicazione della nuova giunta utilizzate da Toti” a Rixi non sono piaciute.

“La condivisione di un percorso – ha spiegato Rixi – vuol dire anche comunicare insieme quando si raggiunge l’obiettivo: io sono per la squadra, che vale sempre più dei singoli.

Ci sarebbe piaciuto fare una giunta tutti insieme e chiuderla tutti insieme.

Questo non vuol dire che non aiuteremo il presidente, ma un pò più di attenzione verso chi collabora con lui puo’ essere utile per evitare inciampi futuri”.

Il segretario del Carroccio, inoltre, in merito all’esclusione di Forza Italia dalla nuova giunta regionale, avrebbe preferito “la presenza in giunta di tutte le componenti del centrodestra”.

“Può essere – ha tuttavia aggiunto Rixi – che si raggiunga in futuro, passata l’emergenza.

Per ora, il presidente ha fatto scelte diverse, le rispettiamo.

Sicuramente, sarebbero stati tutti più contenti se in giunta ci fossero state tutte le forze, perchè siamo un’alleanza nazionale: noi siamo per unire, non per dividere.

Per il momento è andata così, dire che cosa succederà domani è difficile visto che gli accordi politici in Liguria, negli ultimi tempi, durano una notte. Viviamo alla giornata”.