Home Economia Economia Mondo

Gas, Nord Stream sospeso a tempo indeterminato trasporto

0
CONDIVIDI
Gas, per sicurezza Nord Stream sospeso a tempo indeterminato trasporto
La stazione di compressione Portovaya (google maps)

Il Nord Stream ha sospeso a tempo indeterminato il trasporto di gas. L’annuncio arriva dalla stessa Gazprom dopo aver rilevato dei malfunzionamenti sull’ultima turbina rimasta attiva.

“Durante i lavori di manutenzione sull’unità di compressione del gas Trent 60 (GPA n. 24) della stazione di compressione di Portovaya eseguiti insieme ai rappresentanti di Siemens – si legge sul canale Telegran di Gazprom – è stata rilevata una perdita d’olio con una miscela di un mastice sigillante ai connettori delle connessioni terminali di le linee dei cavi dei sensori di velocità del rotore di bassa e media pressione.

È stato rilevato olio sulla connessione a spina del cavo della piastra BPE2 inclusa nel motore.

Olio è stato trovato anche nell’area della linea dei cavi nella morsettiera esterna del sistema di controllo automatico GPA all’esterno dell’involucro termoisolante. Il rapporto di rilevamento delle perdite d’olio è stato firmato anche da rappresentanti di Siemens.”

Tecnici Siemens e Gazprom al lavoro

 

Gazprom prosegue dicendo di aver informato l’agenzia governativa Rostekhnadzor, ovvero il Servizio federale di vigilanza ambientale, tecnologica e nucleare che “i guasti rilevati non consentono un funzionamento in sicurezza e senza problemi del motore a turbina a gas. Al riguardo, è necessario adottare gli opportuni provvedimenti e sospendere l’ulteriore esercizio dell’unità di compressione gas Trent 60 in relazione alle gravi violazioni individuate.”

Nord Stream: i guasti rilevati nell’impianto

“Fino a quando non saranno eliminati i commenti sul funzionamento delle apparecchiature – precisa Gazprom il trasporto del gas al gasdotto Nord Stream è stato completamente interrotto.”

Gazprom ha mandato una relazione sui malfunzionamenti individuati e la necessità della loro riparazione al Presidente e amministratore delegato di Siemens Energy AG, Christian Bruch, pubblicando online una foto del guasto.

Il guato rilevato durante i controlli (foto Gazprom canale Telegram)

“Siemens partecipa ai lavori di riparazione in base al contratto in vigore, rileva i guasti, firma un atto sul rilevamento delle perdite d’olio ed è pronta a risolverli.” Lo si legge sempre sul canale Telegram del colosso del gas.

Nel mentre i paesi del G7 hanno concordato un tetto massimo di prezzo per il petrolio russo.