Home Politica Politica Genova

Garante detenuti, RaS: maggioranza spaccata, unico voto contrario quello dei leghisti

0
CONDIVIDI
Rete a Sinistra, capogruppo regionale Gianni Pastorino (foto d'archivio)

“Maggioranza spaccata sul Garante dei Detenuti. Oggi pomeriggio, durante la sessione di bilancio di previsione, è stato approvato l’ordine del giorno di Rete a Sinistra / LiberaMente Liguria per destinare adeguate risorse all’istituzione di questa importante figura di garanzia, tutt’ora assente in Liguria (unica regione in Italia)”.

Lo ha riferito oggi i consiglieri regionali di RaS/Liberamente Liguria Gianni Pastorino e Stefano Battistini.

Lega non vota con la Sinistra: prima istituire Garante vittime di reato, poi quello dei detenuti

“Fatto eclatante – hanno aggiunto i consiglieri d’opposizione – oltre al Pd e al M5S ha votato a favore tutta la maggioranza, compreso il presidente della giunta regionale Giovanni Toti.

Unico voto contrario è stato quello dei consiglieri della Lega.

Su questa misura si spacca l’asse del centrodestra. Una grande vittoria del nostro gruppo consiliare, che afferma in maniera netta una necessità non più rinviabile: il Garante dei Detenuti deve essere istituito al più presto, facendo seguito a quanto già approvato in Prima Commissione”.