Home Spettacolo Spettacolo Italia

Fuori il nuovo video dei Toolbar

0
CONDIVIDI
Fuori il nuovo video dei Toolbar
Fuori il nuovo video dei Toolbar

Fuori il nuovo video dei Toolbar del singolo “Borghese”. Il clip ufficiale del brano, girato da Marco Maninni, è visibile su YouTube.

Fuori il nuovo video dei Toolbar, band trentina.

“Borghese” è una riflessione ironica sui gradini della scala sociale sullo sfondo di un amore impossibile tra un giovane boscaiolo e una figlia di papà.

È online il video ufficiale di “BORGHESE” (Fiabamusic / ADA Music Italy – https://ada.lnk.to/Borghese), il nuovo singolo dei TOOLBAR, band formata da cinque ragazzi trentini, tra i 6 finalisti del premio BMA Bologna Musica d’Autore: Andrea Zoppirolli (voce, frontman), Edoardo Omezzolli (chitarra, tastiera, cori), Niccolò Silvi (chitarra, cori), Tommaso Straffelini (basso, cori), Sebastiano Omezzolli (batteria, cori).

Il videoclip, girato da Marco Maninni, è disponibile al seguente link:

Nato, infatti, da una riflessione sarcastica e ironica sui gradini della scala sociale, “Borghese” è una canzone pop, che con il suo riff energico, racconta l’amore impossibile tra un giovane boscaiolo e una figlia di papà per cui, nel videoclip,

la fattoria, le vigne, l’uliveto ricostruiscono la sfera rurale del protagonista maschile; mentre le ville o la barca a vela sono i simboli della vita più agiata della protagonista.

Incentrato sull’evocazione di immagini contrastanti come il mondo rurale e quello del lusso, l’amore romantico e la brama carnale, la libertà selvaggia e la libertà condizionata dagli standard del ranking sociale; il videoclip di “Borghese”, racconta anche a livello visivo i contrasti e le dualità sociali cantate da Andrea Zoppirolli.

Anche attraverso le ambientazioni suddivise tra i paesaggi naturalistici del Trentino e lo sfondo di ville liberty, “Borghese” rappresenta a pieno la metafora della contrapposizione tra semplicità e lusso, umiltà e agiatezza, buoni sentimenti e opportunismo descritti nel brano.

Andrea Zoppirolli, leader della bando, racconta:

«”Essenzialmente, “Borghese” racconta un’esperienza che ho vissuto in prima persona: a causa di una ragazza, mi sono scontrato con un mondo in cui le persone rincorrevano standard e aspettative sociali legati alle convenzioni e all’apparenza.

Dopo anni nel cassetto, era finalmente arrivata l’ora di far respirare nuova aria a questa canzone, che abbiamo avuto modo di suonare in anteprima dal vivo in un paio di occasioni.

Il calore del pubblico ci ha fatto capire che era il momento giusto per condividere con tutti questo brano».

Fuori il nuovo video dei Toolbar
Fuori il nuovo video dei Toolbar

Il progetto dei Toolbar

Nasce nel 2017 da un’idea di Andrea Zoppirolli.

Attivi sin dalle origini sulla scena live, i Toobar nascono dalla voglia di fare e creare musica insieme, iniziando a comporre i primi brani in un garage.

Nella visione artistica dei Toolbar, le sfide sociali e i sentimenti personali sono tradotti in testi autoironici e in soluzioni compositive pregne di contaminazioni.

Il loro approccio musicale è sicuramente ricco di spunti creativi, che spaziano tra R&B, Hip-Hop e New Wave.

Dai loro testi emerge la voglia di sfidare le convenzioni del mondo attuale, conservando sincerità, libertà, coraggio, passione e amore per la natura.

Iniziano a scrivere in inglese, ma è nel 2020, con il singolo “Come uno showman”, che la band decide di cantare in italiano. Tra il 2020 e il 2021 pubblicano i brani “Film”, “Geografia”, “Aquila reale”, “Sedia”,”Chillo”.

Hanno anche collaborato con importanti artisti del panorama italiano quali Cesare Petulicchio (Bud Spencer Blues Explosion, Motta), Leonardo Milani (Motta, Giovanni Caccamo), Johnny Mox (Stregoni) ed altri.

Si sono esibiti al Poplar Festival 2021 in apertura a La Rappresentante di Lista e a Emma Nolde, recentemente sono stati opening act dei Pop_X e Punkreas e hanno ricevuto diversi riconoscimenti,

tra cui il primo posto della sedicesima edizione di Suoni Universitari, concorso trentino bandito da Opera Universitaria. Attualmente sono tra i 6 finalisti del premio BMA Bologna Musica d’Autore.