Home Politica Politica Genova

Fontana: cari Antifa, gotto libero a casa vostra o nei bar. Solidarietà a Garassino

0
CONDIVIDI
Lo striscione di Genova Antifascista

«Cari Antifa, “gotto libero” a casa vostra o nei bar. Mai più per strada o nelle piazze di Voltri. I cittadini hanno il diritto di vivere in sicurezza e senza degrado quando escono di casa».

Lo ha dichiarato oggi il capogruppo della Lega in Comune a Genova, Lorella Fontana, replicando alle dichiarazioni pubblicate su Facebook e agli striscioni appesi l’altra notte a Voltri da Genova Antifascista: “Gotto libero” e “Il proibizionismo è fascismo! Garassino rumenta”.

Voltri, ordinanza anti alcol e meno degrado. Garassino di nuovo nel mirino degli Antifa

«Il gruppo consiliare della Lega – ha aggiunto Fontana – esprime solidarietà all’assessore alla Sicurezza Stefano Garassino, finito ancora una volta nel mirino degli estremisti solo perché ha fatto il suo dovere su specifico mandato degli elettori genovesi. Infatti, la situazione di degrado a Voltri, in particolare nell’area circostante al supermercato Pam, non era più tollerabile. I cittadini da tempo avevano chiesto provvedimenti per il territorio abbandonato a se stesso da anni di malgoverno di centrosinistra, che sono finalmente arrivati grazie all’amministrazione di centrodestra. In tal senso, la cittadinanza ci ha ringraziato. Indietro non si torna. Anzi, sono previste altre telecamere in zona. Cari Antifa, le prossime volte incappucciatevi per bene».

 

Lo striscione di Genova Antifascista