Home Cronaca Cronaca Genova

Euroflora torna ai Parchi di Nervi dal 24 aprile al 9 maggio 2021

0
CONDIVIDI
Euroflora 2021

Euroflora torna a Genova nei Parchi di Nervi, dal 24 aprile al 9 maggio 2021.

Sull’onda dell’ottimismo e del coraggio che ha contraddistinto le Amministrazioni pubbliche genovesi e liguri con il Nautico 2020, Euroflora, la floralie genovese, con il claim “Lo spettacolo della natura”, sembra essere confermata, almeno sulla carta. E “se il diavolo, pardon il Covid non ci metterà le corna”, sarà davvero un’edizione speciale che contraddistinguerà la rinascita del settore. Sicuramente al Cts, Comitato Tecnico Scientifico, spetterà l’ultima parola.

Anche quest’anno è previsto il format innovativo inaugurato nel 2018 che unisce l’interesse botanico, paesaggistico e artistico con la qualità della migliore produzione florovivaistica e il fascino della creatività di giardinieri, progettisti e compositori floreali.

Il rendering dell’ esposizione 2021

“Sarà un’edizione – scrivono gli organizzatori – più che mai a sostegno del settore, che potrà contare su collaborazioni importanti come quelle del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, dell’Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori, dell’Agenzia ICE, che finanzierà un ciclo di incoming che porteranno a Genova buyer provenienti da diversi mercati esteri, e di Grandi Giardini Italiani, la rete che raggruppa i più prestigiosi giardini pubblici e privati del nostro Paese.

Sotto il profilo culturale, accanto alle collezioni permanenti di arte moderna e déco inmostra nei musei di Nervi, debutterà quest’anno durante Euroflora la musica del Teatro Carlo Felice, con un calendario di eventi all’interno dei Parchi concepito per esaltare il connubio fra le grandi composizioni classiche e le essenze florovivaistiche in esposizione.”

La manifestazione, nata nel 1966 e giunta alla sua XII edizione è organizzata da Porto Antico di Genova SpA, promossa dal Comune di Genova, in collaborazione con Regione Liguria e Camera di Commercio di Genova. Strategico l’apporto delle associazioni di categoria – CIA, Coldiretti e  Confagricoltura – e delle società partecipate del Comune, in primis ASTer Genova, che segue la manifestazione in tutte le sue fasi, insieme ad AMT e AMIU. L.B.

La mappa di Euroflora 2021