Home Cultura Cultura Genova

Estendere ulteriormente la Blu Area dell’ospedale San Martino

0
CONDIVIDI
Estendere ulteriormente la Blu Area dell’Ospedale San Martino, nei prossimi mesi convocata una commissione ed un gruppo di lavoro
Estendere ulteriormente la Blu Area dell’Ospedale San Martino, nei prossimi mesi convocata una commissione ed un gruppo di lavoro

Estendere ulteriormente la Blu Area dell’Ospedale San Martino, nei prossimi mesi convocata una commissione ed un gruppo di lavoro

Estendere ulteriormente la Blu Area dell’Ospedale San Martino, Genova Parcheggi e Polizia Locale per approfondire il tema e promuovere la digitalizzazione del pagamento dei parcheggi”. Questa la replica dell’assessore alla mobilità integrata e trasporti del Comune di Genova Matteo Campora all’interrogazione a risposta immediata presentata dal consigliere Pd Alberto Pandolfo.

All’esponente dem che sottolineava l’utilità dell’introduzione della Blu Area davanti all’Ospedale San Martino e la necessità di estenderla coinvolgendo i cittadini e favorendo il pagamento del parcheggio da remoto, l’assessore Campora ha risposto che l’Amministrazione “ha già iniziato ad accogliere le istanze del territorio e del Municipio Medio-Levante, istituendo nuove Aree Blu in via sperimentale a rotazione funzionali all’utenza dell’Ospedale San Martino a partire da via Mosso, via De Toni e via Marsano, Proprio in via De Sguaines Toni – ha spiegato l’assessore Campora – abbiamo previsto la regolamentazione della sosta per prevedere e consentire brevi soste gratuite per il ritiro dei farmaci. Inoltre, abbiamo dato mandato a Genova Parcheggi di valutare l’efficacia di una possibile politica tariffaria integrata tra la zona ospedaliera interna e quella esterna”.

Rimarcando l’importanza della continuità territoriale delle Aree Blu, Campora ha aggiunto che il Comune “ha chiesto al Municipio Medio Levante di formulare una proposta” per l’estensione dell’Area Blu al servizio dell’Ospedale San Martino, ritenendo “opportuna la convocazione di una commissione consiliare nella quale approfondire il tema insieme a Genova Parcheggi e Polizia Locale e introdurre il pagamento da remoto dei parcheggi”.