Home Sport Sport Genova

Entella-Gubbio 4-0, monologo biancoceleste al Comunale

0
CONDIVIDI
Entella, ritorno a casa al Comunale per gli allenamenti

Parte forte l’Entella e un attivissimo Capello si rende pericoloso due volte su calcio da fermo nei primi 10 minuti di gioco, la prima conclusione viene respinta dalla barriera, sul secondo tentativo Ghidotti in due tempi chiude la porta.

 

Ci prova anche Karic a sbloccare l’incontro, al 13’ con una volée su cui fa muro la retroguardia eugubina. Sei minuti dopo è Ghidotti a negare al centrocampista svedese la gioia del primo gol con la maglia dell’Entella.

 

La pressione dei padroni di casa paga i suoi dividendi al minuto 21: imbucata per Merkaj sulla sinistra, il 33 serve Di Cosmo a rimorchio che non ci pensa due volte, conclusione a rete e vantaggio Entella.

 

Il Gubbio prova a farsi vedere in avanti, Borra si oppone con i piedi alla conclusione di Fantacci. È il minuto 31.

 

Al 40’ raddoppia la gioia del Comunale, Coppolaro dalla destra pesca Capello sull’altro fronte, stop e conclusione chirurgica su cui nulla può il numero 1 rossoblù.

 

Il secondo tempo segue il copione della prima frazione, Entella in pieno controllo che macina gioco e occasioni.

 

Al 55’ Volpe inserisce Magrassi dalla panchina. In 7 minuti l’attaccante veneto tocca 1 pallone e tanto gli basta per trovare il gol. Karic imbuca, il taglio del numero 9 dietro la linea difensiva e palla che si insacca tra palo e portiere.

 

Al minuto 73 un altro cambio di Mister Volpe si rivela decisivo: recupero palla e rovesciamento di fronte condotto da Merkaj, apertura sulla destra per il subentrato Schenetti che controlla e va al tiro sul palo lontano. Nulla da fare per Ghidotti.

 

Una gara a senso unico 10 tiri in porta contro i 4 del Gubbio e predominio netto del possesso palla. L’Entella ricomincia da dove aveva finito con una vittoria convincente