Home Sport Sport Genova

Entella, focus sul prossimo avversario: il Pordenone

0
CONDIVIDI

Cambiare marcia è l’imperativo, sconfiggere il Pordenone è la missione da portare a termine. L’Entella, dopo il ritiro di squadra post-Monza, ha avuto modo di raccogliere tutte le energie fisiche e mentali per concentrarsi al meglio sui Ramarri neroverdi: match in programma domani alle ore 19.00 al Comunale.

 

Punti e statistiche
Il Pordenone è esattamente a metà classifica, al decimo posto: 14 puntirealizzati al pari di Reggiana, Brescia e Pisa. Nelle ultime 5 partite, i Ramarri hanno collezionato 3 pareggi (con Monza, Empoli e l’ultimo interno contro il Brescia), una vittoria esterna contro il Pescara e una sconfitta contro il Pisa. 12 gol segnati, 4 in più dell’Entella e 12 subiti: una differenza reti neutra che permette alla formazione friulana di essere la quarta difesa del campionato, a pari merito con Frosinone e Venezia. I ragazzi allenati da Tesser hanno ottenuto più punti fuori casa (8), rispetto a quelli conquistati tra le mura amiche del Guido Teghil (6).

 

Il calciatore di movimento più utilizzato è Patrick Ciurria (1072’), davanti a Davide Diaw (1061’) e Alessandro Vogliacco (1056’). È sempre Ciurria il piu sostituito da Tesser (6 volte), davanti a Luca Magnino, Matteo Rossetti e Sebastian Musiolik (tutti 5 volte). I più subentrati sono Karlo Butic, Alessandro Mallamo e Manuel Scavone, tutti inseriti 5 volte a gara in corso.

 

Gli avversari da tenere d’occhio
Il capocannoniere del Pordenone è Davide Diaw, con 6 gol realizzati, davanti a Sebastian Musiolik (3 gol): sono anche gli unici giocatori della squadra ad aver segnato più di un gol. Patrick Ciurria è invece l’uomo ad aver fornito più assist (3) ai compagni, nonché l’unico ad averne realizzato più di uno.

 

Gli ex della gara
Riflettori su Davide Diaw, protagonista in biancoceleste dal 2016 al gennaio 2019, prima di trasferirsi al Cittadella. In totale, Diaw ha collezionato 53 presenze e 9 gol con la maglia dell’Entella. Passato biancoceleste anche per Luca Tremolada, che condivise con Diaw l’annata 2016-2017, totalizzando 42 presenze e 5 gol. Tra le fila del Pordenone c’è una parentesi in maglia Entella anche per Luca Zanon: 5 presenze nel campionato di Serie B 2015-2016. Tremolada e Zanon però, al momento, non rientrano nei piani della società neroverde e non sono mai scesi in campo coi Ramarri in questa stagione.

 

Gli assenti e i rientri
I nostri prossimi avversari recupereranno per la sfida del Comunale con tutta probabilità Gavazzi, mentre Berra rimane in dubbio. Non dovrebbe farcela invece, Falasco, assente da tre partite.

I precedenti
Sarà il quarto confronto ufficiale tra Entella e Pordenone: chiavaresi mai vittoriosi sino a qui contro i neroverdi. Tre i precedenti: un pareggio a reti bianche in Coppa Italia di Lega Pro nel 2019 e i due scontri della scorsa stagione in Serie B. La sfida del Comunale terminò 1-1 con rete di Andrea Schenetti, mentre il ritorno in Friuli vide trionfare 2-0 i padroni di casa.

 

11/05/2019 – Entella-Pordenone 0-0 (Coppa Italia Lega Pro)
09/11/2019 – Entella-Pordenone 1-1
29/06/2020 – Pordenone-Entella 2-0