Home Hi-Tech Hi-Tech Genova

Enerbrain vince il contest dedicato a startup del settore energia

0
CONDIVIDI
Enerbrain-You dream we believe 2019

Enerbrain vince la seconda edizione del contest di Illumia e Wylab “You dream, we believe” dedicata a startup del settore energia

Vince la seconda edizione del Contest promosso da Illumia e Wylab dedicato alle startup energetiche Enerbrain, progetto giovane e innovativo orientato al miglioramento delle performance finanziarie, del comfort degli edifici e della sostenibilità ambientale

La startup vincitrice è stata premiata con un premio in denaro, 3 mesi di partecipazione attiva nell’incubatore di startup Wylab e la possibilità di un contratto di collaborazione con Illumia, azienda indipendente nella vendita di energia elettrica e gas

Si è chiusa la seconda edizione del contest “You dream, we believe”, dedicata alle startup che operano nel settore dell’Energia. Ideatori del progetto Illumia, giovane azienda indipendente nella vendita di energia elettrica e gas e Wylab, incubatore di idee e startup. Obiettivo principale del contest quello di offrire la possibilità a progetti d’avanguardia di rendere tangibile l’energia.

I migliori progetti selezionati sono stati protagonisti del Pitch day del Contest, che si è svolto presso la sede di Illumia dando l’opportunità ai giovani startupper, di entrare in contatto con l’azienda attraverso workshop e sessioni di coaching. I concorrenti hanno anche potuto ascoltare la testimonianza di Matteo Campodonico, fondatore di Wyscout, il più grande database calcistico online che raccoglie video, dati, classifiche, contenuti del calcio internazionale per gli addetti ai lavori.

In palio per la startup vincitrice, selezionata dopo attente valutazioni dei progetti da un comitato tecnico, un premio in denaro e un periodo di incubazione di 3 mesi in Wylab, comprensivi di servizi di tutorship e consulenza strategica. Novità di quest’anno, il coinvolgimento della giovane azienda energetica a tutti i livelli: al voto degli otto giurati si è infatti sommato il nono della “giuria popolare Illumia”. Tutti i dipendenti sono stati chiamati ad assistere ai pitch delle startup e a valutare il grado di innovazione e il potenziale del progetto, diventando giudici di startup per un giorno.

Al termine del periodo di incubazione, Enerbrain potrà essere coinvolta in un progetto pilota disegnato sulla proposta e avrà la possibilità di collaborare strettamente con Illumia, il primo family business del mercato energetico. “Teniamo molto a questo contest, perché ci ricorda anno dopo anno da dove siamo partiti quando abbiamo iniziato a vendere energia: una scrivania, un’intuizione e tanta, tanta determinazione.” ha dichiarato Marco Bernardi, Presidente di Illumia “Abbiamo riproposto il contest “You dream, we believe” perché innanzitutto è un aiuto a conservare questo spirito da start up che non dobbiamo perdere se vogliamo tenere testa ai colossi che vogliamo sfidare”

“Siamo molto felici di questa collaborazione, iniziata due anni fa e andata avanti in maniera proficua” – ha confermato la presidente di Wylab, Vittoria Gozzi – “Come Wylab siamo sempre alla ricerca di idee innovative e ce la mettiamo tutta affinché vengano portate al successo. Quella con Illumia è certamente una partnership di prestigio, che contiamo non solo di rinnovare ma anche di rafforzare nel corso degli anni, perché remiamo esattamente nella stessa direzione”.

COMPANY PROFILE Illumia: Illumia S.p.A. è il primo family business nel mercato retail di energia e gas, secondo la classifica dell’Autorità per l’energia. Nel 2016 i figli del fondatore Francesco Bernardi prendono la guida dell’azienda: Marco Bernardi, presidente, Matteo Bernardi, amministratore delegato, e Giulia Bernardi, responsabile delle risorse umane. Ad oggi Illumia, con 200 dipendenti e un’età media di 33 anni, conta quasi 1 miliardo di fatturato e un Ebitda di 20 milioni con un portafoglio di 300.000 clienti. Ma non si tratta semplicemente di un fornitore di energia, Illumia è anche incubatore di attività, sfide, idee ed iniziative che favoriscono la produzione di energia non solo fisica, ma anche culturale.

Wylab: Inaugurato nel febbraio 2016 a Chiavari, in provincia di Genova, è il primo incubatore in Italia focalizzato sulle tecnologie applicate al mondo dello sport. Offre un programma di incubazione dedicato alle startup attive nel settore dello sport in grado di aiutarle a sviluppare prodotti e servizi innovativi. All’interno è presente anche uno spazio di coworking per i giovani professionisti e le piccole imprese.