Home Politica Politica Italia

E De Luca: Viminale irresponsabile, in Campania resta divieto passeggiate e jogging

0
CONDIVIDI
Governatore campano Vincenzo De Luca (foto repertorio fb)

“Considero gravissimo il messaggio proveniente dal Ministero dell’Interno, relativo alla possibilità di fare jogging e di passeggiare sotto casa”.

Lo ha dichiarato su fb il governatore campano Vincenzo De Luca, dopo l’ultima circolare del Vminale, che autorizza, tra l’altro, l’uscita dei casa dei bimbi per le passeggiate accompagnati dai genitori.

Bimbi fuori casa, Lombardia si ribella: cittadini ignorino folle circolare Viminale

“Si trasmette irresponsabilmente l’idea – ha aggiunto De Luca – che l’epidemia è ormai alle nostre spalle.

Si ignora tra l’altro, che vi sono realtà del Paese dove sta arrivando solo ora l’ondata più forte di contagio.

Si rischia, per una settimana di rilassamento anticipato, di provocare una impennata del contagio.

Ribadisco che in Campania rimane in vigore l’ordinanza regionale, derivata da motivi di tutela sanitaria, la cui competenza è esclusivamente regionale.

Si ribadisce che è assolutamente vietato uscire a passeggio o andare a fare jogging”.

Nei giorni scorsi il governatore campano aveva ribadito il suo “No a mezze misure” e, in riferimento a un assembramento per una festa di laurea, aveva spopolato sul web con la frase: “Mando i carabinieri con il lanciafiamme”.